Home Cronaca Viterbo, Via San Leonardo, la strada dimenticata: potrà mai occuparsene un amministratore cittadino? (o un suo parente almeno?)
Viterbo, Via San Leonardo, la strada dimenticata: potrà mai occuparsene un amministratore cittadino? (o un suo parente almeno?)

Viterbo, Via San Leonardo, la strada dimenticata: potrà mai occuparsene un amministratore cittadino? (o un suo parente almeno?)

0
0

A Via San Leonardo sono abituati ad essere dimenticati: pare che nel corso della nevicata dell’inizio 2012 la strada fu lasciata sotto una ben corposa coltre di neve per intere due settimane prima che arrivassero gli spalatori.

E’ una strada di cui gli amministratori forse non ricordano neanche l’esistenza, visto che sulla  “salitina” all’incrocio con Via Carletti, specie quando piove. non si contano neanche più le persone, le biciclette e i motorini caduti.

Nella foto in alto pubblichiamo lo “spot” delle condizioni medie del manto stradale, che ricordano un paese fuori dall’occidente dimenticato da Dio e dagli uomini.

Ma che volete fare, a Via San Leonardo non abitano politici, nè personaggi in vista della eterna e dominante Viterbo feudale (tanto potente e arrogante a casa sua, quando presa in giro come in un film di Alvaro Vitali appena supera i confini cittadini) e per giunta c’è anche  la mensa della Caritas, va ignorata, esorcizzata, come se non esistesse.

Eppure la domanda che sorge spontanea a questo punto è una: esiste qualche amministratore comunale ( o qualche generoso o influente suo congiunto) che si potrebbe occupare di Via San Leonardo? E’ centralissima e dai tetti di  alcune case si può assistere anche al Trasporto del  3 settembre, perchè abbandonarla a se stessa?

(r.s.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *