7 Dicembre 2022

cittapaese

Blog Giornale Quotidiano

Viterbo, “venghino siori venghino, c’è il baccalà fritto accanto a Palazzo dei Papi”: Viterbo funestata dalla giunta dei “mercanti”

1 min read

Pare che nè cittadini nè amministratori sappiano che senza palazzo dei papi specialmente Viterbo sarebbe una delle tante città più o meno vecchie e storiche del centro Italia: è Palazzo dei Papi, magnifico, che meriterebbe promozioni universali il suo fiore all’occhiello.

Ma la giunta dei piazzisti e dei mercanti non se ne dà per inteso, la piazza san Lorenzo la concede ad un cosiddetto festival della cioccolata, lascia posizionare i furgoncini per il panino in modo che faccia loro da sfondo il palazzo.

Un tempo si lasciava al kinder ferrero, ora ai furgoni del fritto dorato e del baccalà fritto.

Solo l’ultima di una serie interminabile di cafonate che funestano da sempre la vita di questa città.

(foto Viterbo Centro Storico Chiuso)

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.