28 Novembre 2022

cittapaese

Blog Giornale Quotidiano

Viterbo, “Vattene via negro di m…”, arbitro di colore preso a calci e spintoni in un campo di calcio, gravissimo episodio di razzismo in città

1 min read

Bruttissimo episodio ieri al campo di calcio della Aurora Viterbo impegnata, per l’undicesima giornata del campionato di seconda categoria contro la Virtus Marta: il 17enne arbitro di colore Salaheddine Farahne (molto promettente, con il sogno di diventare arbitro internazionale), è stato aggredito mentre stava per rientrare negli spogliatoi; è stato accerchiato, fatto oggetto di un calcio nel sedere con i tacchetti, apostrofato in maniera razzista e vergognosa ( “negro di m..”, “scimmia”, “tornatene al paese tuo) da un giocatore che aveva preso parte alla gara che ora rischia una lunga squalifica e il deferimento per le frasi razzisre.

Farahne è caduto a terra dolorante ed è stato accompagnato poi all’ospedale Belcolle in codice giallo.  Un accadimento gravissimo, che purtroppo ci dice chiaramente come va sempre più diffondendosi l’intolleranza e la discriminazione in un mondo, quello dello sport, che dovrebbe restarne immune: pessima figura anche purtroppo per tutta la città di Viterbo, non nuova a situazioni di odiosa persecuzione razziale.

(r,s.)

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.