Home Politica Viterbo, Talete: si parla solo di capitali, personale, concorsi, posti in consiglio, ma l’acqua è ancora potabile?
Viterbo, Talete:  si parla solo di capitali, personale, concorsi, posti in consiglio, ma l’acqua è ancora potabile?

Viterbo, Talete: si parla solo di capitali, personale, concorsi, posti in consiglio, ma l’acqua è ancora potabile?

0
0

Magari l’uomo della strada è annoiatissimo da tutto questo dibattito tra addetti ai lavori sulla vicenda Talete: quanti milioni servono per ricapitalizzare, sarà pubblica, privata, mista, classica, leggera, pop, quali figli di papà  servirà a far assumere e quanti gettoni potrà fornire ai politici disoccupati…. chissà.

La domanda che si fa è questa magari: ma in tutto questo bailamme sono saliti, stabili o diminuiti i livelli di arsenico nell’acqua? La possiamo ancora bere?

Tanto poi alla fine nella città dei papi tutti ormai compriamo la minerale al supermercato, aggiungendo un nuovo costo alle spese di famiglia.

Ma figurati se manager strapagati, politici di serie a, b, c,  se ne infischiano di tutto ciò ? Se hanno un loro uomo dentro, spartiscono un po’ di favori in più, a loro basta.

Arera, Arena, oh mio Dio ma la massaia della porta accanto volete non li confonda? Ma poi l’acqua si può bere? Costa tanto, e aumenta ancora,  ma diciamo “ni”…

 

(giorgio dell’acqua)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *