Home Politica Viterbo, spostamento mercato Sacrario: bene bravi bis!! (avranno bisogno di autostima?), il Comune celebra il “nulla” con manifesti costosi e inutili, le nostre felicitazioni
Viterbo, spostamento mercato Sacrario: bene bravi bis!! (avranno bisogno di autostima?), il Comune celebra il “nulla” con manifesti costosi e inutili, le nostre felicitazioni

Viterbo, spostamento mercato Sacrario: bene bravi bis!! (avranno bisogno di autostima?), il Comune celebra il “nulla” con manifesti costosi e inutili, le nostre felicitazioni

0
0

Quella Arena è un amministrazione straordinaria, la ricorderemo a lungo, per decenni, secoli, millenni, vedrete: dopo aver risolto tutti i problemi cittadini, chiuso al traffico e rilanciato il centro storico, organizzato il miglior carnevale di sempre, dato linfa ad iniziative culturali e imprenditoriali per la città, eccoli potersi dedicare persino allo spostamento del mercato del sabato dal Sacrario al Carmine, con una autorevolezza ed una tempestività che non avrebbero avuto neanche capi mondiali come Putin, Carter, Reagan, Trump, una decisione ed una coerenza che resteranno imperiture.

E poi volete che i cittadini stanchi di un centro storico pieno già di vita ad ogni ora del giorno e della notte, campione mondiale di decoro urbano e centro di cultura internazionale già prima del 2051 non abbiano gradito?

E volete che il Comune, assieme alle reti d’impresa, allora non faccia stampare manifesti di ringraziamento ( a se stessi) con  fondi pubblici per festeggiare l’evento?

E certo che sì,  una simile impresa valeva un annuncio in pompa magna alla cittadinanza, ora si potrà parcheggiare al sacrario anche il sabato mattina! Come se gli automobilisti non parcheggiassero ormai in tutte le piazze cittadine come fossero garage personali, in tutti i vicoli come fossero i loro box, in tutti gli anfratti sperduti come fossero i loro cortili di casa?

E quindi quale sarebbe la vittoria? Di aver imposto per una volta una scelta impopolare non concertando con le parti sociali,  come fosse una prova di forza?

Prova di forza che non mi risulta ci sia quando sul tappeto ci sono i problemi da risolvere reali, allora sì che le famiglie della giunta Arena si ritirano nel chiuso delle loro stanze, girandosi dall’altra parte per tranquillizzarsi.

Però certo quei manifesti belli, perchè non ce ne mandate un po’ a noi che paghiamo le tasse senza avere servizi, magari un uso da farci lo troviamo…

(l.r.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *