Home Cronaca Viterbo, Scuole, Arena rimanda la riapertura e dimentica i turisti e l’emergenza “educazione civica”
Viterbo, Scuole, Arena rimanda la riapertura e dimentica i turisti e l’emergenza “educazione civica”

Viterbo, Scuole, Arena rimanda la riapertura e dimentica i turisti e l’emergenza “educazione civica”

0
0

Il sindaco Arena rimanda l’apertura delle scuole al 24 settembre, ancora una volta  dopo un infinito tira e molla che ha sconcertato famiglie e studenti: ormai a palazzo dei priori il silenzio è generale sui comportamenti del primo cittadino che ad ogni occasione dimostra mancanza di polso e di idee chiare, intestardendosi su una sua aspirazione realizzata, quella di diventare il numero uno al comune, che fa acqua da tutte le parti all’atto pratico.

Lo stesso Arena giorni fa si era unito, ma solo con le “solite veline” affidate ai soliti gazzettini di paese depresso, al coro di preoccupazioni per la violenza giovanile notturna (molto meno casuale di quel che si dice probabilmente) ilanciando l’importanza  di un’assistenza anche sociale e culturale ai più giovani.

Poi partono le scuole e il sempre meno attento ex assessore della giunta Marini dimentica completamente l’urgenza assoluta di introdurre nell’insegnamento corsi ad hoc di educazione civica per giovani e anche meno giovani.

Ed ecco che stamane girando per la città su 10 cestini incontrati 10 (anche se le foto sono relative solo a 5) occupati indecorosamente da ogni tipo di mondezza a significare proprio una deriva dell’amor proprio cittadino ed una mancanza di educazione civica totale.

Spettacoli che si offrono ai turisti di cui forse sia cittadini che amministrazione comunale dovrebbero tenere conto debitamente per cercare tutti i modi possibili per ovviare al problema.

 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *