Home Politica Viterbo, provinciali, il punto, ma ora Arena deve dimettersi, la città merita trasparenza e coerenza politica, non i selfie di un vecchio guascone bipartisan
Viterbo, provinciali, il punto, ma ora Arena deve dimettersi, la città merita trasparenza e coerenza politica, non i selfie di un vecchio guascone bipartisan

Viterbo, provinciali, il punto, ma ora Arena deve dimettersi, la città merita trasparenza e coerenza politica, non i selfie di un vecchio guascone bipartisan

1
0

Il centrodestra ha perso nettamente le provinciali dopo che Forza Italia ha scelto di allearsi con il Pd, in realtà ora, così come era nato,  non c’è più in tutta la provincia: la serietà di una politica che non vuole essere bieco affarismo per pochi, a questo punto imporrebbe le immediate dimissioni del sindaco Arena che non può più contare sulla maggioranza originaria e si trova in consiglio comunale mezza opposizione amica, passata dalla sua parte.

A questo punto la parola deve ripassare agli elettori, se il sindaco non sente questa esigenza morale, Fdi e Lega devono costringerlo a lasciare subito lo scranno più alto di Palazzo dei Priori: i tanti problemi di Viterbo meritano attenzione, professionalità, probità, e i giochi della politica politicante hanno già superato il tollerabile.

Se le istituzioni devono  recuperare un minimo di serietà Arena deve lasciare il suo incarico e ritornare al suo partito: un altro anno di selfie e di guasconate varie i viterbesi non possono sopportarlo, se npon vogliono diventare un corpo sempre più estraneo rispetto all’intera penisola.

(1)