Home Cronaca Viterbo, Provincia, “Un anno di mandato, un’avventura complicata, ma bella”, il sindaco di Farnese Ciucci racconta 12 mesi da primo cittadino
Viterbo, Provincia, “Un anno di mandato, un’avventura complicata, ma bella”, il sindaco di Farnese Ciucci racconta 12 mesi da primo cittadino

Viterbo, Provincia, “Un anno di mandato, un’avventura complicata, ma bella”, il sindaco di Farnese Ciucci racconta 12 mesi da primo cittadino

0
0

E con oggi son 12 mesi, un lungo anno di un’avventura dura, complicata ma bella e tanto gratificante: servire il mio paese e la mia gente.
Un anno intenso fatto di tanti avvenimenti, di tanti volti, di scelte, spesso, difficili da dover prendere, un intero anno trascorso nel cercare di dare nuovamente luce a questo angolo di Mondo.
Un anno fatto di grandi emozioni a volte tra loro contrastanti, un anno di sorrisi e di notti insonne, un anno vissuto per intero nell’interesse del mio Paese e del futuro di chi lo vive.
Un viaggio iniziato quasi inconsapevolmente un anno fa con tante persone che ancora oggi con il loro instancabile impegno sono la dimostrazione di quanto si possa amare la propria terra: Francesco, Federica, Maurizio, Giuseppe, Maria Pia, Liana, Franco, Alessandro, Massimo, Valeria, Guido, Verbena, Ettore, e Armando. Un grazie di vero cuore ad ognuno di loro per il bene che vogliono a Farnese ma soprattutto per la loro Amicizia.
Il mio grazie agli impiegati e ai dipendenti Comunali per il loro lavoro spesso non compreso e a volte anche ingiustamente mal giudicato ma fatto con tanta onestà e con un grande spirito di abnegazione.
Un grazie agli uomini e alle donne della Riserva Naturale la Selva del Lamone per il loro servizio nell’interesse di Farnese, per la cura delle bellezze storiche e naturalistiche di questa nostra terra.
E infine un grazie sentito e particolare alla mia gente, ad ogni Farnesano vicino e lontano per l’affetto e la vicinanza che quotidianamente mi dimostrano e ai quali sento di dover le mie scuse per tutte le volte che, durante questo anno, non sono riuscito a rispondere fino in fondo alle loro esigenze.
Permettetemi, infine, un pensiero per la mia famiglia: per mio Figlio, per la mia compagna, per i miei genitori, per i miei fratelli, ai quali ho tolto molto del mio tempo e delle mie attenzioni, sappiate, però, che voi siete il carburante della mia instancabile voglia di vivere fino in fondo questa vita.
Grazie a tutti e #avantitutta

(giuseppe ciucci- sindaco di farnese)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *