30 Settembre 2022

Blog Giornale Quotidiano

Viterbo, Provincia, Coronavirus, morta ospite di Villa Noemi di soli 63 anni, continua nel silenzio la strage di anziani in Tuscia

1 min read

L’ottava vittima a Villa Noemi, una signora ancora giovane, soli 63 anni, che ha perso la vita nel reparto malattie infettive di Belcolle: ma cosa è successo nella casa di riposo di Celleno, perchè non è stato possibile, in una struttura considerata ben organizzata fino all’esplosione del virus, evitare la strage?

I cittadini della Tuscia hanno diritto a sapere  cosa non ha funzionato, i familiari delle vittime devono avere una spiegazione, anche perchè è una intera cittadina a subire, e senza colpa, un notevole danno di immagine, zona rossa, sede di strutture private dove un numero crescente di ospiti ha perso la vita.

Il dramma delle Rsa si è vissuto amaramente e tristemente  anche in Tuscia, un dramma che non può essere archiviato nel silenzio generale.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.