Home Cronaca Viterbo, Provincia, Coronavirus, da oggi vietati accessi sia veicolari che pedonali a Montalto di Castro, Murelle, Marina di Pescia Romana
Viterbo, Provincia, Coronavirus, da oggi vietati accessi sia veicolari che pedonali a Montalto di Castro, Murelle, Marina di Pescia Romana

Viterbo, Provincia, Coronavirus, da oggi vietati accessi sia veicolari che pedonali a Montalto di Castro, Murelle, Marina di Pescia Romana

0
0

Il vicesindaco Luca Benni, al fine di contrastare la diffusione del Covid-19 nel comune di Montalto di Castro, ha adottato ulteriori misure per la sicurezza pubblica in prossimità delle festività pasquali, emettendo l’ordinanza n. 9 del 9 aprile 2020.

“Nel Comune di Montalto di Castro, e nello specifico l’intera fascia costiera, che va dalla Loc. Murelle a Loc. Graticciare – si legge nel provvedimento – nei giorni che precedono e durante le festività pasquali, sono da sempre state meta scelta da tante persone per trascorrere il periodo di vacanza, come semplici turisti, ovvero in quanto proprietari o possessori a qualsiasi titolo di un immobile sul territorio.

La situazione di emergenza, dettata dal rischio di una diffusione del virus, che potrebbe verificarsi a seguito di spostamenti di persone da un Comune ad un altro o da una località ad un’altra, rende indispensabile mettere in atto sul territorio misure specifiche rivolte a limitare la circolazione dei veicoli e dei pedoni ed ogni possibile occasione di assembramento, in particolare nei comprensori posti
lungo la costa.

Da venerdì 10 aprile 2020 e fino a diversa disposizione – continua l’ordinanza – sono vietati gli accessi sia veicolari che pedonali ai comprensori di Marina di Montalto, Murelle, Marina di Pescia Romana, loc. Casalaccio, loc. Graticciare, loc. Caletta del Moro; tali divieti non si applicano nei confronti dei residenti nelle zone sopra elencate e di coloro che abbiano necessità di raggiungere servizi autorizzati presenti nella zona.

In questa ipotesi – continua l’ordinanza – gli acquisti saranno possibilmente concentrati in un solo viaggio e a richiesta degli organi preposti al controllo dovrà essere esibito lo scontrino rilasciato dal commerciante, ovvero che dimostrino comprovate esigenze lavorative, oppure stati di necessità o motivi di salute, in conformità a quanto stabilito dal D.P.C.M. 25 Marzo 2020.

Per l’accesso nelle attività commerciali, anche all’aperto, e lavorative, in cui la prestazione prevede un contatto diretto tra operatore e utente, devono essere adottate tutte le misure precauzionali consentite e adeguate a proteggere sé stesso e gli altri dal contagio, utilizzando guanti e dispositivi di protezione individuale (mascherine) o comunque qualunque indumento a copertura di naso e bocca. In ogni attività sociale esterna deve comunque essere mantenutala distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Sono altresì vietati gli assembramenti di più di 2 persone nei luoghi pubblici o aperti al pubblico. L’accesso alle attività commerciali al dettaglio, al fine di limitare al massimo la concentrazione di persone, è consentito ad un solo componente per nucleo familiare, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori, disabili o anziani.

L’accesso agli spazi comuni, all’interno di attività commerciali ed uffici, deve essere contingentato con la previsione di un tempo ridotto di permanenza all’interno di tali spazi e con il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno 1 metro tra le persone che li occupano.

Nel caso di controlli da parte delle forze dell’ordine – conclude il provvedimento – tutti i soggetti presenti nel territorio comunale alla pubblicazione della presente ordinanza, dovranno comprovare la data della loro presenza con idonea documentazione, anche in base a quanto previsto nel D.P.C.M. del 25 marzo 2020. Ai trasgressori saranno applicate le medesime sanzioni previste dall’art. 4 del D.P.C.M. 25 Marzo 2020 e le somme dovute sono di spettanza del Comune di Montalto di Castro”.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *