Home Cronaca Viterbo, povera Piazza San Lorenzo, diventata una arena cinematografica estiva di paese
Viterbo, povera Piazza San Lorenzo, diventata una arena cinematografica estiva di paese

Viterbo, povera Piazza San Lorenzo, diventata una arena cinematografica estiva di paese

0
0

Non mettiamo in dubbio l’utilità delle proiezioni cinematografiche in seconda o terza visione del Tuscia Film Fest, abbiamo spesso espresso stima nei confronti dell’onestà intellettuale di Mauro Morucci (così  come la competenza e ‘alta professionalità di Enrico  Magrelli sono ben note a a tutti),  ma questa l’ex direttore di Melting Pot proprio non ce la doveva fare…. (ed ovviamente l’assessore De Carolis, ma lì ormai non abbiamo più speranze….).

Usare la sempre più scalcinata e trascurata Piazza San Lorenzo per una mini-rassegna estiva di film visti e rivisti mette tristezza, sa di paese fuori dal mondo costretto a usare il suo punto di forza per un intrattenimento familiare che magari sarebbe stato anche utile in altri contesti.

Piazza San Lorenzo dovrebbe avviarsi verso un ruolo di attrazione principale cittadina visitabile in quanto tale, senza annessi e connessi: e se proprio dovesse ospitare eventi, non potrebbero che essere un paio all’anno e di assoluta originalità e rilevanza nazionale.

Altrimenti il tutto fa davvero paese isolato, lontano da Dio e dagli uomini,

(s.kezich larson)

foto tusciaup

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *