Home Cronaca Viterbo, Ponte dell’Elce, più noto come Quartiere Arena, l’oasi di pace e serenità abitata dal sindaco (ed ora servita anche dal bus navetta)
Viterbo, Ponte dell’Elce, più noto come Quartiere Arena, l’oasi di pace  e serenità abitata dal sindaco (ed ora servita anche dal bus navetta)

Viterbo, Ponte dell’Elce, più noto come Quartiere Arena, l’oasi di pace e serenità abitata dal sindaco (ed ora servita anche dal bus navetta)

0
0

Il sindaco antimafia più noto e apprezzato d’Italia per le sue battaglie per la legalità Giovanni Arena, che ha rinverdito la sua mission ieri ricordando Borsellino a 29 anni dalla strage di Via D’Amelio (“Ricordare Falcone e Borsellino è un atto doveroso verso chi ha dato la vita per la nostra libertà” la frase commemorativa con cui il gazzettino stralocal ha riportato l’importante esternazione del primo cittadino) ha un altra passione indomabile nel suo cuore, il quartiere di Ponte dell’Elce dove abita.

Avete visto già come nei mesi scorsi si impegnò per il marciapiede di collegamento centro- casa, un’opera meritoria un po’ rimasta a metà se vogliamo…. ed ora è ancora più lampante il suo sentiment con l’istituzione di un bus navetta che renda raggiungibile Ponte dell’Elce da ogni parte della città.

Arena è attaccatissimo alla sua dimora, ama tutta la vetus urbs come se stesso, ma il suo quartiere (già ribattezzato quartiere Arena  perchè iniziative del genere valgono un riconoscimento in vita) è per lui un valore, un totem, un punto di partenza, un cuore rosso d’amore che vibra senza interruzioni, è la sua vita.

Magari può permettersi di non rispondere a certa stampa nemica (chi non è con  lui è contro di lui, sempre che non siano house organ convenzionati), di non rispondere alle domande sulla mondezza o l’acqua avvelenata, ma il suo quartiere è il suo quartiere, viene prima di tutto.

A questo punto sarebbe opportuno che chi visita la città fosse messo in condizioni di andare alla scoperta quindi del quartiere Arena, l’adorata magione del  sindaco antimafia più noto e apprezzato d’Italia per le sue battaglie per la legalità: non siete d’accordo?

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *