Home Politica Viterbo, Piazzale Gramsci, il ping pong da telenovela tra la Frontini (cum Vannini!!!) e la Allegrini
Viterbo, Piazzale Gramsci, il ping pong  da telenovela tra la Frontini (cum Vannini!!!) e la Allegrini

Viterbo, Piazzale Gramsci, il ping pong da telenovela tra la Frontini (cum Vannini!!!) e la Allegrini

0
0

Molto rumore per nulla. Chiariamo subito: la rinomata Compagnia del Teatro rappresentata istituzionalmente dal consigliere-avvocato Giacomo Barelli non sta preparando un nuovo allestimento della famosa opera di William Shakespare. Il molto rumore inutile è quello che l’immarcescibile Chiara Frontini e la sua migliore nemica, l’assessore ai lavori pubblici Laura Allegrini, stanno facendo intorno al rimodernamento (in italiano restyling) di Piazzale Gramsci.

Ieri la dinamica leader di “Viterbo 2020” ha fatto sapere di essere contraria al progetto così come concepito dall’assessore, proponendone uno dai contorni ancora misteriosi, e a sua volta l’assessore, a stretto giro di webgazzettino stra-local, si è dichiarata disposta a un confronto. Sempre a stretto giro di webgazzettino stra-local, la Frontini ha raccolto l’invito al confronto.

Un ping pong (virtuale) così serrato e emozionante che abbiamo saltato, senza rimpianti, i pasti e la nostra serie televisiva preferita per seguirlo fino all’ultimo palleggio.

Non sappiamo quale sarà l’esito finale di questa partita ancora in corso, ma una cosa è certa. Comunque vada, l’amministrazione comunale non potrà fare a meno della preziosa consulenza del professor Andrea Vannini.

(Fabio Messalla) 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *