Home Cronaca Viterbo, “Pianeta Caffeina” nella tempesta, l’intervento: “Quando costituimmo la Fondazione Caffeina non pensavamo ad un partito politico nè ad una setta”, la nota del “socio fondatore” Marcello Mariani
Viterbo, “Pianeta Caffeina” nella tempesta,  l’intervento: “Quando costituimmo la Fondazione Caffeina non pensavamo ad un partito politico nè ad una setta”, la nota del “socio fondatore” Marcello Mariani

Viterbo, “Pianeta Caffeina” nella tempesta, l’intervento: “Quando costituimmo la Fondazione Caffeina non pensavamo ad un partito politico nè ad una setta”, la nota del “socio fondatore” Marcello Mariani

0
0

Relativamente alle polemiche che continuano a caratterizzare l’intero “pianeta Caffeina” (sempre più spesso originate dagli stessi componenti della fondazione di quest’ultima) e alle note pubblicate da cittapaese.it al riguardo, ci ha fatto pervenire le righe che pubblichiamo di seguito uno dei soci storici della suddetta fondazione, Marcello Mariani.

E’ vero, quando abbiamo costituito la Fondazione Caffeina non volevamo farne un Partito politico e neanche una setta.
Come Socio Fondatore penso che scopo di una Fondazione culturale sia anche quello di aiutare a superare faziose divisioni quando esse impoveriscono la Città.
Diverso invece è giocare ad acuire le lacerazioni di cui Viterbo soffre, magari solo a beneficio di egocentrismi politici (siano essi personali o di gruppo) spesso confusi con attività imprenditoriali che non spettano certo ad una vera onlus.

(marcello mariani)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *