Home Cronaca Viterbo, le 10 domande che tramite cittapaese.it i creditori del Festival Caffeina rivolgono a Filippo Rossi:”Quali sarebbero le bugie che diciamo?'”
Viterbo, le 10 domande  che tramite cittapaese.it  i creditori del Festival Caffeina rivolgono a Filippo Rossi:”Quali sarebbero le bugie che diciamo?'”

Viterbo, le 10 domande che tramite cittapaese.it i creditori del Festival Caffeina rivolgono a Filippo Rossi:”Quali sarebbero le bugie che diciamo?'”

0
0

Pubblichiamo di seguito le 10 domande che tramite cittapaese.it   i creditori del festival Caffeina  rivolgono pubblicamente a Filippo Rossi: 

 

  1. Lei ha specificato che il marchio utilizzato per il Festival al Castello di Santa Severa è di sua proprietà. Quali sono allora i marchi valutati con perizia per un valore di 250.000,00 € come da voce riportata sul bilancio della Fondazione? A quale titolo e dietro quale guadagno per la Fondazione Caffeina i suddetti marchi vengono utilizzati da Carramusa Group Srl? (lettera inviata da Caffeina Group srl a varie Associazioni del territorio)

 

  1. Lei ha minacciato querela verso i sottoscrittori della lettera inviata al Presidente della Regione Nicola Zingaretti. Quali sono i punti che lei definisce bugie? Quali invece le inesattezze?

 

  1. Lei ha dichiarato di tenere “ferma” Fondazione Caffeina per non rischiare di contrarre nuovi debiti ed, anzi, di star lavorando per pagarne i vecchi: può spiegare in che modo? Non abbiamo ricevuto comunicazioni, in tal senso.

 

  1. Lei è presidente di una Fondazione che da Statuto si dichiara aconfessionale e apolitica e, al contempo, Lei sta formando un partito: non vede incongruenza tra le due cose? Soprattutto per il fatto che, sovente, ha associato Caffeina al discorso politico(https://www.ilfattoquotidiano.it/blog/frossi/)
  2. Lei dal palco del Teatro Caffeina, in veste di Presidente della Fondazione, aveva dichiarato che la stessa avrebbe organizzato il Festival, così non è stato ed è questo fatto che ha generato il forte disappunto dei creditori i quali, in questo modo, hanno visto venir meno l’unica possibilità che restava loro di essere, almeno in parte, saldati delle loro spettanze. Come ritiene debba agire una persona se lei prima dichiara una cosa e dopo ne fa un’altra? In che modo può ancora fidarsi della sua parola di uomo, di impresario, di politico?
  3. Riaprirà il Teatro Caffeina? E, se sì, da quale soggetto verrà gestito? Restando in tema: quali misure verranno adottate per rimborsare gli abbonati dell’ultima stagione e i tanti che avevano acquistato i biglietti degli spettacoli non più andati in scena contando che non è più attivo il sito internet, le e-mail e il telefono di Fondazione per rispondere agli eventuali solleciti?

 

  1. A proposito dell’ultimo controverso Caffeina Christmas Village, Lei può confermare che ci sono persone, strettamente legate anche sul piano personale di esponenti del vertice Caffeina, alle quali sono state regolarmente riconosciute le spettanze per il lavoro svolto durante il Caffeina Christmas Village mentre ci sono ancora diversi animatori, elfi, Babbo Natale, bigliettai e personale di segreteria che attendono ancora di essere saldati per intero?

 

  1. Lei cosa ne pensa dei datori di lavoro, di tutti i datori di lavoro, anche coloro i quali non traggono un personale tornaconto dall’attività che hanno liberamente intrapreso, che sottopagano dipendenti e collaboratori, mettendoli nella condizione di fare più ore del dovuto e senza nessun contratto o altra scrittura a loro tutela?

 

  1. Non crede che Caffeina possa aver portato più vantaggi alla sua persona, in termini di visibilità e riconoscimenti soprattutto sul piano politico, piuttosto che ai collaboratori che in quattordici anni le hanno dato fiducia?

10 Le facciamo presente che il credito indicato nell’ultima nostra comunicazione è aumentato, salendo dalla cifra di € 444.350,57 a quella di € 453.431,32, valore destinato ancora a salire, lo ricordava?

 

Firmato

Un gruppo di dipendenti/collaboratori
in attesa di essere pagati dall’ “Universo” Caffeina.

 

 

Nota – Laddove per “Universo” si intende tutte le realtà legate od orbitanti intorno Fondazione Caffeina vale a dire Spazio Eventi Srl, Circolo Cittadino di Viterbo, Teatro e Libreria, Associazione Culturale Compagnia del Teatro.

Invitiamo tutti coloro i quali vantano crediti verso l’ “Universo” Caffeina ad unirsi al nostro gruppo. Abbiamo una serie di iniziative da portare avanti e altre in corso:
https://www.cittapaese.it/tag/lettera-creditori-caffeina/

 

Per informazioni ed entrare in contatto col nostro gruppo:
creditori.caffeina@gmail.com

 

 

 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *