26 Novembre 2022

cittapaese

Blog Giornale Quotidiano

Viterbo, la nota: civismo oltre le logiche della destra e della sinistra, ma con una Costituzione Italiana da rispettare tutti

1 min read

Si sente parlare di nuove liste, di nuove aggregazioni slegate dalla logica della destra e della sinistra: resta da sottolineare che dovrebbe trattarsi sempre di movimenti  che esprimano  chiaramente però il loro rispetto nei confronti della repubblica italiana, delle sue ricorrenze storiche (vedi 25 aprile) e il rifiuto verso ogni forma di discriminazione razziale e di ideologia totalitaria. Allora sì   potrebbero essere superate le barriere dell’appartenenza  e lo scopo unico potrebbe essere concentrarsi sui destini della città.

Su questo punto non esistono sconti da fare, il civismo, proveniente da destra o sinistra, dovrebbe accreditarsi come rispettoso dei valori della Costituzione Italiana nata dalla resistenza che al giorno d’oggi deve rappresentare sia un fronte conservatore che un fronte progressista.

In molti approfittano della crisi della politica per sdoganare comportamenti e idee che poco hanno a che fare con la storia democratica del paese: cittapaese.it sarà attento ad indagare  cosa si nasconda dietro la nascita di ogni movimento che si autoproclami “nuovo” (che non è di per sè garanzia di qualità), per contribuire a fare in modo che non si vengano a creare liste ambigue, preoccupate solo del tornaconto personale o di riaccreditare atteggiamenti e slogan superati ormai dalla storia.

Abbandonare la logica degli schieramenti può essere atteggiamento coerente e consapevole purchè porti con sè la chiarezza degli intenti e il rispetto verso gli elettori.

(pasquale bottone)

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.