Home Cronaca Viterbo, la “capitale dell’isolamento”: chissà se arriveranno almeno i bus nazionali Flixbus, Rotelli lo ha promesso
Viterbo, la “capitale dell’isolamento”: chissà se arriveranno almeno i bus nazionali Flixbus, Rotelli lo ha promesso

Viterbo, la “capitale dell’isolamento”: chissà se arriveranno almeno i bus nazionali Flixbus, Rotelli lo ha promesso

0
0

Ed ora bisognerà vedere se le parole pronunciate dall’onorevole Rotelli a novembre scorso  che facevano riferimento al possibile arrivo delle linee di bus Flixbus a Viterbo diventino realtà: la citta dei papi continua a soffrire di un isolamento soffocante, qualsiasi novità sarebbe anche una piccola dose di ossigeno.

Ma intanto sono passati 4 mesi e non si è saputo più niente, Flixbus continua a partire solo da Orte, cittadina che rispetto al capoluogo della Tuscia a livello di collegamenti sembra ormai una capitale nordeuropea.

Bisogna capire però se in questi anni è cambiata la mentalità dei viterbesi che contano ed anche degli stessi cittadini, se si sarà fatta strada negli animi la voglia di aprire la città all’esterno o di considerarla sempre e solo una roccaforte inespugnabile: troppe volte si è ascoltato di ” meno gente viene, meglio si sta”, “poi la confusione aumenta” ed altri interventi filosofici simili.

La speranza è che quanto affermato da Rotelli si possa davvero realizzare ed in tempi brevi, perchè la cosa andrà in porto, vero  onorevole?

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *