Home Politica Viterbo, “Istituite subito una commissione sulle foibe!”, Alessandro Romoli, altro che segretario provinciale (F.I.), uno statista, uno storico, un eccelso pensatore di imperitura fama
Viterbo, “Istituite subito una commissione sulle foibe!”, Alessandro Romoli, altro che segretario provinciale (F.I.), uno statista, uno storico, un eccelso pensatore  di imperitura fama

Viterbo, “Istituite subito una commissione sulle foibe!”, Alessandro Romoli, altro che segretario provinciale (F.I.), uno statista, uno storico, un eccelso pensatore di imperitura fama

0
0

“E va bene, sono ragazzi…” forse risponderebbe un vecchio militante di Forza Italia se uno gli facesse presente che il capogruppo di Forza Italia Alessandro Romoli è un giovane rampollo berlusconiano che non passa per essere uno storico di livello nazionale o un leader europeo del partito popolare eppure lancia input da statista di imperitura fama.

Ebbene al sindaco di Bassano in Teverina non deve mancare l’autostima, visto che oggi con tanto di comunicato stampa si è’ fatto promotore di una battaglia addirittura per l’intero movimento azzurro nazionale, per una commissione inchiesta sulle foibe “affinchè sia fatta luce una volta per tutte su una delle più tristi ed oscure pagine della repubblica italiana. I martiri delle Foibe e gli esuli giuliano-dalmati meritano di conoscere la verità e meritano di sapere chi ha tradito la Patria “infoibando” la verità per più di 50 anni”.

“Forza Italia è da sempre in prima linea contro i soprusi ed in difesa delle classi più deboli (sic!!!)  e ci contrapponiamo in ogni modo alla violenza o alla discriminazione, di qualsiasi origine, da destra a sinistra. Ripudiamo, altresì, ogni sorta di negazionismo per dei crimini contro l’umanità” aggiunge poi il novello Augusto Del Noce della destra viterbese.
Tanto a Viterbo tutti fanno tutto, anche i politici in erba, tutti si risvegliano d’improvviso intellettuali, studiosi, capi carismatici: e poi dice che non è vero che solo un sano e totale ritorno all’agricoltura potrebbe ormai salvare l’intera provincia.

(romolo remi)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *