Home Politica Viterbo in Italia: il falso scoop del Corriere della Sera sul “caso Nunzi”, l’unica che ci guadagna è l’assessore
Viterbo in Italia: il falso scoop del Corriere della Sera sul “caso Nunzi”, l’unica che ci guadagna è l’assessore

Viterbo in Italia: il falso scoop del Corriere della Sera sul “caso Nunzi”, l’unica che ci guadagna è l’assessore

5
0

Il “Corriere della Sera” di stamane nell’edizione romana dà un grande spazio all’annunciato provvedimento dell’assessore Nunzi riguardo l’accattonaggio che prevederebbe  che chi chiede la carità e chi la fa vengano multati: ti aspetti un pezzo magari irridente o ironico, invece nulla,  la notizia viene data come uno scoop che in realtà non c’è perchè si parla delle cose oramai da settimane almeno su tutti i giornali locali.

L’articolo viene giustificato mettendo in relazione la Nunzi con il comune di Como che in realtà si attivò per isolare l’accattonaggio molesto, non altro. E così lo scoop del “Corriere” continua senza scoop, balbettando qua e là confronti, riportando frasi della Nunzi vagamente senza neanche sentirla direttamente: e non si capisce perchè tutto venga spacciato per “la polemica”, visto che si legge l’articolo senza interesse o curiosità fino alla fine e di “caso che scoppia” neanche a parlarne.

Tempi duri anche per la stampa nazionale, costretta ad inventarsi falsi scoop a buon mercato, buon per la Nunzi che ci guadagna, unica, in popolarità, oltre i confini cittadini, e a 25 anni non è male.

(r.s.)

(5)