Home Politica Viterbo, il cardinale Becciu, “licenziato” da Papa Francesco, adorato dall’intero centrodestra viterbese, l'”eminenza” spesso ospite d’onore a Viterbo
Viterbo, il cardinale Becciu, “licenziato” da Papa Francesco, adorato dall’intero centrodestra viterbese, l'”eminenza” spesso ospite d’onore a Viterbo

Viterbo, il cardinale Becciu, “licenziato” da Papa Francesco, adorato dall’intero centrodestra viterbese, l'”eminenza” spesso ospite d’onore a Viterbo

0
0

Non si ferma la bufera sul Vaticano e sul caso Becciu. Questa volta nuove accuse vengono dalle colonne di “Domani” che svela una pericolosa triangolazione tra il cardinale Becciu, il birrificio dei suoi fratelli e il petroliere angolano Antonio Mosquito. “Domani” rivela che, prima di licenziare Becciu, Papa Francesco gli ha fatto notare che “dietro il birrificio Angel’s c’è il petroliere Antonio Mosquito. Ha finanziato i tuoi parenti con 1.5 milioni di euro. Mosquito è un tuo amico, nel 2013 hai tentato di investire nelle sue società petrolifere 250 milioni di dollari della Santa Sede. Ecco questo non va bene”.

Viterbo conosceva bene il cardinale che fu ospite più volte  ( le ultime il 1 dicembre 2018 e il 3 novembre 2019, ma anche nel 2013 con Marini sindaco) nella città dei papi alla grande festa “Sa die de sa Sardigna” organizzata dall’associazione Sardegna in Tuscia:  tra i politici pronti ad accoglierlo, praticamente tutto il centrodestra viterbese ( e non), Antonio Tajani, il  sindaco Giovanni Maria Arena, il  senatore Francesco Battistoni, il  consigliere comunale Giulio Marini,  Mauro Rotelli con Carolina Varchi, Umberto Fusco: ed ancora il procuratore capo Paolo Auriemma, il pm Massimiliano Siddi col padre, il prefetto Giovanni Bruno, gli avvocati Giovanni Bartoletti e Guglielmo Ascenzi, il comandante della compagnia dei carabinieri di Viterbo Federico Lombardi e quello della stazione Maurizio Iannaccone.

Un feeling con le associazioni sarde viterbesi e con il cdx locale che l’ex cardinale Becciu manterrà sicuramente nel suo nuovo ruolo col titolo di “eminenza”.

Nella foto il cardinale Becciu, a quei tempi sostituto segretario di Stato della Città del Vaticano, ricevuto dall’allora sindaco Marini in occasione del “Sa die de sa Sardigna” (Giorno della Sardegna, 2013).

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *