Home Politica Viterbo, Ellera, scuola al freddo, arriva sempre tardi la nota del circolo unico pd, “il circolo del giorno dopo”
Viterbo, Ellera, scuola al freddo, arriva sempre tardi la nota del circolo unico  pd, “il circolo del giorno dopo”

Viterbo, Ellera, scuola al freddo, arriva sempre tardi la nota del circolo unico pd, “il circolo del giorno dopo”

0
0

Eh sì, sempre sul pezzo si potrebbe dire, anzi mai…. Dopo che il prefetto ha “commissariato” la scuola dell’Ellera per le condizioni disumane in cui si trovavano ad interagire insegnanti e bambini, come ibernati in aule con temperature che a stento raggiungevano i 10 gradi e caldaie fatiscenti da inizio mandato Arena (2 anni e mezzo),  eccolo il risveglio improvviso del circolo pd viterbo che con un comunicato inviato al suo house organ, il solito gazzettino stra-local, “manifesta la più totale solidarietà alle famiglie coinvolte e prende atto dell’ennesimo disservizio causato dall’ incuria e dalla poca attenzione di questa giunta che non è riuscita nemmeno ad utilizzare il periodo di forzata chiusura per l’adeguamento delle strutture e che aggiunge alle difficoltà del momento altri disagi e interruzioni, evitabili”.

Se non fosse che la loro collega di partito consigliera comunale Luisa Ciambella (non una loro avversaria, quindi, almeno sulla carta) va sgolandosi da settimane sul suddetto problema che ha illustrato anche in consiglio comunale. se non fosse che della cosa ormai erano informati anche i muri dell’ellera ed anche il mondo interrato dei tombini ivi posizionati,  potremmo dire che la nota (“privata in quanto inviata solo alla redazione galeottesca) più tempestiva non poteva essere.

Ma visto che la questione della  scuola al freddo del residenziale borghese quartiere viterbese  era già nota persino alle famiglie della costa occidentale kenyota, forse ancora una volta il circolo pd è arrivato tardi, troppo tardi.

A questo punto non sarebbe meglio che la non fulminea Prosperi lo rinominasse “circolo del giorno dopo?”.

(p.b.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *