Home Politica Viterbo, eh sì, eh già, ha ragione “Carolino” De Carolis, stiamo tutti aspettando il Natale a Viterbo, i ricchi premi e cotillons, l’albero gigante e il Christmas Village…. altro che Covid
Viterbo, eh sì, eh già, ha ragione “Carolino” De Carolis, stiamo tutti aspettando il Natale a Viterbo, i ricchi premi e cotillons, l’albero gigante e il Christmas Village…. altro che Covid

Viterbo, eh sì, eh già, ha ragione “Carolino” De Carolis, stiamo tutti aspettando il Natale a Viterbo, i ricchi premi e cotillons, l’albero gigante e il Christmas Village…. altro che Covid

0
0

Quello che non capisce l’opposizione al Comune di Viterbo, i detrattori di animo cattivo dell’assessore De Carolis, è che anche se su tutti i canali televisivi del globo non si parla che di Covid, Covidde (che ce n’è tanto) e vaccini che verranno, il fanciullino che è in ognuno di noi quando viene la metà di ottobre non ha altro in testa che il Natale.

E’ una cosa automatica, rintoccano le campane a festa nelle nostre orecchie, gli occhi sfavillano di confezioni regalo, di doni, di babbi natali di cioccolato, di villaggi da favola, eterni trenini, pandori, pandorini e torroni fondenti.

A questo noi pensiamo, a come saranno abbellite la nostra città, le strade, le insegne natalizie, i negozi, i ristoranti, i bar, le case vacanza, a quale sarà l’albero principale prescelto e di quali colori si accenderà.

Non ci sono altri pensieri che affollano la nostra testa, tranne forse cosa fare a Capodanno: per questo quando abbiamo ascoltato dalla voce super-impostata da doppiatore di De Carolis, ancora una volta fascinoso e tonificante nel suo morbido eloquio da flaneur delle istituzioni, che altri 200mila euro quest’anno saranno spesi dall’amministrazione  per organizzare il più fantasmagorico dei natali mondiali, il natale viterbese by fratelli d’italia, ci è spuntato finalmente sui volti preoccupati sin qui da giorni difficili un radioso sorriso ed un festante “evviva!”.

Meno male, finalmente un politico giovane e col cuore  tenero, “Carolino” De Carolis che pensa alla gioia  di grandi e piccini e chissà quanti pacchi natalizi potrà mandare ai viterbesi di ogni età con 200mila euro!!!

Su allora tutti a scrivergli la letterina che ogni sogno potrà essere esaudito, ci sono pure altri 140mila euro di avanzi di bilancio e allora sai che Natale coi fiocchi!! (certo qualcosa se ne andrà per la sicurezza, ma con più di 300 mila euro a disposizione e l’assenza di Marcello il 31 a Piazza della Rocca restano i soldi anche per un bel “capitone per tutti” in piazza).

E se poi ci sveglieremo e sarà lockdown vuoi mettere le ore passate a sognare il natale e con il portafoglio pieno poi…. grazie assessore De Carolis, lei sì che è uno che vuole bene alla sua città, e pensare che qualche pragmatico squallido i soldi che le servono vorrebbe usarli per comprare buoni pasti per i meno abbienti, servizi sociali per i meno fortunati, e cose simili…

Che gente triste, ma che se ne faranno di questa realtà, poi….

(natale festa)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *