Home Cronaca Viterbo, editoria, la Regione Lazio beneficia Tusciaweb di un altro “contributo” generoso, 3100 euro per 14 giorni di pubblicità
Viterbo, editoria, la Regione Lazio beneficia Tusciaweb di un altro “contributo” generoso, 3100 euro per 14 giorni di pubblicità

Viterbo, editoria, la Regione Lazio beneficia Tusciaweb di un altro “contributo” generoso, 3100 euro per 14 giorni di pubblicità

0
0

La Regione Lazio con delibera G09279 del 04/08/2020 su indicazione della Struttura “Comunicazione Istituzionale” (sarebbe interessante sapere da chi è formata e con quali criteri opera e seleziona) ha individuato  le “Società concessionarie ritenute in grado di garantire, sul territorio regionale, un‟informazione capillare, in particolare (segue elenco, eccolo:
1. IGP DECAUX SPA 2. CLEAR CHANNEL ITALIA SPA 3. IPAS SPA 4. APOUTDOOR SRL 5. WAYAP SRL 6. COTRAL SPA 7. WAYMEDIA SRL A SOCIO UNICO 8. STUDIONEWS 24 S.R.L.S
9. GRUPPO TKUBE SRLS 10. PRESSCOMM TECH S.R.L. A SOCIO UNICO 11. IL GRANCHIO SOC. COOP. A R. L. 12. MEDIUM SRL 13. TUSCIA WEB
14. CITY NEWS SPA 15. SMYLE COMUNICAZIONE SRL 16. TELERADIO MONDO SOC.COOP. A R.L. 17. INFOLOGO 4.0 SRLS 18. A. MANZONI & C. SPA 19. PIEMME SPA 20. SPORT NETWORK
21. INIZIATIVE EDITORIALI SRL 22. SEAPRESS SRL) :

Alle suddette società, se tutte in possesso dei requisiti necessari verrà destinata la cifra totale di € 150.296,68 (IVA inclusa) sull‟esercizio finanziario 2020 sul capitolo di bilancio R31902 corrispondente alla missione 01 programma 11 codice di V livello del piano dei conti 1.03.02.02.999 denominato “altre spese per relazioni pubbliche, mostre, convegni, pubblicità.

Tra le concessionarie una sola in Tuscia, evidentemente in grado di promuovere l’operato della regione in tutto il Lazio (quindi in possesso di statistiche assai positive non solo in Tuscia, ma anche a Roma, Frosinone e Rieti (con relative province)),   Tusciaweb.it,   cui è stato commissionato un  banner 480×300 pixel home desktop + mobile meno di 80 kb per 14gg al costo di 3120 euro compresa (2600 nette).

2600 euro per 14 giorni di pubblicità è un costo esorbitante per un banner su un giornale pur sempre locale, considerata soprattutto l’enorme difficoltà per le testate web di reperire sponsor, cronica ed ora aggravata drammaticamente dalla diffusione del covid 19.

E si tratta solo dell’ultimo generoso contributo ottenuto da Tusciaweb dalla Regione dall’insediamento di Zingaretti, tutto trasparente e pubblicato sui siti regionali, tutto ad un unico web journal, il monopolio è già qui.

 

 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *