4 Ottobre 2022

Blog Giornale Quotidiano

Viterbo, Deo Caro, è tornato Er Patacca, quello che vi rifila la carta dorata riciclata per Oro, fate attenzione

1 min read

Era da un pò che non si vedeva , era in tour per la penisola forse a rifilare pacchi, ma ora è tornato a Viterbe perchè è la sua terra dove lui  sa che molti ancora vengono  dalla montagna di sapone e quindi lo ascoltano pure magari ancora (molto meno di un tempo) quando parla: eccolo lì er patacca, quello che ti vende per oro il ferro placcato acciaio, la carta argentata o dorata, l’anello di bijoutteria che ha comprato al mercatino a San Basilio, er patacca, quello che prende e non dà, e poi, quando ha preso i soldi, scappa.

Veterbe è la patria dei pataccari, in questa città si vende di tutto a tutti, tranne roba di qualità e se anche qualcosa di sostanza la si lascia intravedere è sempre la stessa, usata, riciclata, fino allo sfinimento.

I colpi der patacca ormai li dovrebbero saper riconoscere, eppure esistono anche filopataccari a palazzolo che lo lasciano agire indisturbato e magari ci fanno anche patti  e accordi perchè amano essere presi in giro e turlupinati, strani i capoccia de veterbe.

Le note  finali sono sempre le stesse, veterbe è il luogo magico di questi neanche brillanti magliari del tremila, ahhhhhh, quelli che c’hanno i capozona rass della politiconza che li appoggiano, attenzione tenete il tutto lontano da stomaci delicati e poveri incolpevoli infanti….

(A.R.P attenzione ar  patacca)

 

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.