Home Cultura Viterbo, cultura, siamo alla presa per i fondelli di cittadini e associazioni, 7 giorni per un inutile bando “pro forma” ed un contributo farsa di 3mila euro
Viterbo, cultura, siamo alla presa per i fondelli di cittadini e associazioni, 7 giorni per un inutile bando “pro forma” ed un contributo farsa di 3mila euro

Viterbo, cultura, siamo alla presa per i fondelli di cittadini e associazioni, 7 giorni per un inutile bando “pro forma” ed un contributo farsa di 3mila euro

0
0

Ed ecco che è pronto il bando per l’estate viterbese, chi vuole partecipare può farlo entro il 23 luglio, mentre la stagione estiva parte il 1 agosto: un bando che mette a disposizione € 25.000 per le iniziative da svolgersi nel capoluogo e € 15.000 per le iniziative da svolgersi nei territori frazionali,  mentre, in entrambi i casi, il contributo non potrà essere superiore a € 3.000. Figuratevi un  associazione seria, che non fa parte del solito giro delle marchette comunali (qui non c’è destra nè sinistra, c’è l’inciucio) dovrebbe mettere su un evento ed il suo calendario entro una settimana, trovare tutti gli sponsor necessari e poi sperare nel mirabolante contributo comunale di 3mila euro comunali.

Una vera e propria presa per i fondelli che parte da una istituzione (non rispettata da chi la rappresenta) cittadina a cui cittapaese.it si augura gli operatori culturali seri si rifiuteranno di partecipare.

Anche perchè non è dato sapere chi farà parte della commissione esaminatrice e quale esperienza ha in materia di cultura, o sarà solo il triumvirato De Carolis- Grancini- Max Capo a decidere?

Siamo veramente ad un disprezzo per la cultura mai visto nella storia di Viterbo, una farsa nauseante la cui liceità è fortemente dubbia.

Ma con la giunta Arena tutto è possibile, anche lo sberleffo autorizzato ai cittadini che pagano le tasse.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *