Home Cronaca Viterbo, Coronavirus, “Vite in comune”, “Certo lavorare 12 ore al giorno con la mascherina è impegnativo”, la pandemia vissuta dalla “tabaccaia” Sonia Ceccarelli
Viterbo, Coronavirus, “Vite in comune”, “Certo lavorare 12 ore al giorno con la mascherina è impegnativo”, la pandemia vissuta dalla “tabaccaia” Sonia Ceccarelli

Viterbo, Coronavirus, “Vite in comune”, “Certo lavorare 12 ore al giorno con la mascherina è impegnativo”, la pandemia vissuta dalla “tabaccaia” Sonia Ceccarelli

0
0

12 ore al giorno nel suo negozio, una tabaccheria al centro, Sonia Ceccarelli è tra i commercianti che non ha mai smesso di lavorare anche in tempo di pandemia: “Vero-confida, ma resistere una giornata intera con la mascherina addosso è molto impegnativo, poi intorno vedi solo poche persone che sembrano aver paura l’una dell’altra e che anche quando entrano a comprare le sigarette non vedono l’ora di andar via, sono tempi difficili”.

Io ormai ho preso le misure- continua la Ceccarelli- organizzato il tempo. lavoro, spesa, cucina, casa, ho dovuto “robotizzarmi” (ride), ma una situazione del genere non la avevo mai nemmeno fantasticata nel peggior incubo. La mia generazione evidentemente doveva vedere anche questo”.

Spero solo che Viterbo, conclude la commerciante-sappia reagire bene, vedo tutti molto in difficoltà, già la città vive da anni una crisi pesantissima, speriamo che tra amministrazione comunale e cittadini si faccia qualcosa per venir fuori da uno stato di cose che preoccupa ancor più del normale stato di sonnolenza cittadina”.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *