Home Cronaca Viterbo, Coronavirus, “Quelli che durante la passeggiata non avranno vetrine da guardare”, le “pillole d’attualità” di Fiorenzo Mascagna
Viterbo, Coronavirus, “Quelli che durante la passeggiata non avranno vetrine da guardare”, le “pillole d’attualità” di Fiorenzo Mascagna

Viterbo, Coronavirus, “Quelli che durante la passeggiata non avranno vetrine da guardare”, le “pillole d’attualità” di Fiorenzo Mascagna

0
0

Eravamo dispiaciuti delle saracinesche abbassate a Natale mentre stavamo andando al centro commerciale. Qualche ora prima avevamo fatto il giro delle vetrine al Corso, ma solo per vedere il prezzo e la marca della giacca da comprare in rete. Possiamo quindi risparmiarci l’ipocrisia… Quella sì che è a buon mercato! “Le saracinesche abbassate non sono certo un gran decoro, e adesso, dentro quali vetrine guardo durante la passeggiata?”. Siamo un mucchio di contraddizioni e ogni volta scegliamo quella da indossare. Non entravamo prima dentro i negozi, figuriamoci se lo faremo ora! “C’è da fare la fila davanti alla porta e aspettare il turno…Oh! mica le regalano le cose!”. Perché allora non ordinare su internet anche la carta igienica? Ma è finita e il corriere potrebbe non fare in tempo… meglio non rischiare. Non c’era lavoro prima e meno ce ne sarà adesso; il passato però smussa gli angoli e allora sembrerà che i negozi erano affollati. Non è così, sopravvivevano! anche se i commessi portavano stampato in faccia un bel sorriso. “Ma chi glielo avrà fatto fare di aprire un negozio proprio ora?”. Parla la voce dello stipendio che non teme sussulti di alcun tipo. Magari chi ha aperto un’’attività non aveva poi così tanto da scegliere? Intanto gli affitti sono da pagare e i prezzi non somigliano quelli di Montalto al mare in novembre. Il 60% verrà scalato dalla prossima dichiarazione… di guerra? No! dei redditi! Ma questi redditi qualcuno li ha visti passare? Il topino difficilmente metterà i soldi sotto il mattone. Vabbè! Andiamo avanti e preoccupiamoci di quelli che durante la passeggiata non avranno vetrine da guardare.

(fiorenzo mascagna)

(0)