Home Cronaca Viterbo, Coronavirus: dopo il caso di “vigile positivo” a Roma è stato sanificato il comando del Murialdo? Vengono rispettate tutte le norme sicurezza per i servizi esterni?
Viterbo, Coronavirus: dopo il caso di “vigile positivo” a Roma è stato sanificato il comando del Murialdo? Vengono rispettate tutte le norme sicurezza per i servizi esterni?

Viterbo, Coronavirus: dopo il caso di “vigile positivo” a Roma è stato sanificato il comando del Murialdo? Vengono rispettate tutte le norme sicurezza per i servizi esterni?

0
0

Ha provocato molto sconcerto  a Roma la notizia pubblicata dal giornalista d’inchiesta Fabrizio Peronaci del Corriere della Sera di un vigile urbano risultato positivo al test per il Covid 19: c’era stato un muro di silenzio finora sulle condizioni in cui lavorava la polizia urbana capitolina, poi qualcuno dall’interno ha parlato e per fortuna la solita coltre di ostinata omertà è stata abbattuta.

C’è stata la risposta dei sindacati che hanno annunciato che senza protezioni non ci saranno servizi esterni, diffidando la sindaca Virginia Raggi e il comandante Antonio Di Maggio e criticando i ritardi nella comunicazione e la mancata sanificazione di uffici e auto”. “Una notizia, quella del contagio del vigile urbano- come scrive Romafanpage- che ha creato un clima di preoccupazione e allerta tra i colleghi, che hanno segnalato la carenza di dispositivi di protezione come mascherine, guanti e disinfettanti e l’impossibilità di autotutelarsi, rispettando la distanza di sicurezza dai propri colleghi, specialmente all’interno delle auto di servizio”.

I fatti risalgono alla settimana scorsa quando il vigile ha accusato un malore ed ha dovuto interrompere il servizio: le sue condizioni non sembrano per fortuna preoccupanti (ricordiamo che il poliziotto urbano aveva mentito ai medici per non mettere in difficoltà il comando).

Visto che a Viterbo i vigili sono chiamati ad un impegnativo lavoro di controllo sul territorio, viene da chiedere se qui si sia accertato che  siano rispettate tutte le regole di igiene e di sicurezza. E’ avvenuta la sanificazione del Comando in via Monte Cervino al Murialdo e se sì quante volte?

Sarebbe apprezzabile che la cittadinanza fosse informata su tutto ciò, in momenti di emergenza da epidemia.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *