Home Politica Viterbo, consiglio comunale, l'”apatia politica” di Fabrizio Purchiaroni consigliere ormai per onore di firma
Viterbo, consiglio comunale, l'”apatia politica” di Fabrizio Purchiaroni consigliere ormai per onore di firma

Viterbo, consiglio comunale, l'”apatia politica” di Fabrizio Purchiaroni consigliere ormai per onore di firma

0
0

Se c’è  un politico cui tutti pronosticavano un futuro da protagonista di cui si sa poco o nulla quello è Fabrizio Purchiaroni: candidatosi con Forza Italia, poi approdato al gruppo misto in disaccordo politico con il partito azzurro, poi ancora, e clamorosamente in Forza Civica/Caffeina Party/Viva Viterbo con Giacomo Barelli, ha fatto praticamente perdere le sue tracce.

Il fatto è che il cambio di schieramento non ha portato al nostro aumento di visibilità e di motivazioni, anzi si può dire che con l’approdo sui lidi barelliani è praticamente scomparso dal dibattito politico, appassionato sempre meno  e partecipe solo episodicamente.

A questo punto visto che l'”ingegnere”, stimatissimo nella sua professione, parla sempre di politica da fare dalla parte dei cittadini e di funzione esclusivamente pubblica della stessa, ci chiediamo perchè Purchiaroni non prenda la decisione definitiva, o dentro o fuori: o trovare il tempo per dare un suo fattivo contributo alla vita amministrativa della città o dedicarsi esclusivamente alla sua primaria attività.

Purchiaroni è molto noto in città, ha anche un suo corposo elettorato potenziale, il ruolo del temporeggiatore atarassico gli calza male addosso, forse se solo tornasse al suo ruolo originario di  moderato lontano dall’avventurismo e dai personalismi rosso-barelliani potrebbe riprendere a fare politica utilmente per la collettività.

(giulio Julis)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *