Home Cronaca Viterbo, Comune: piscina comunale, un altro giallo viterbese, la cittadinanza ha diritto a sapere la verità
Viterbo, Comune: piscina comunale, un altro giallo viterbese, la cittadinanza ha diritto a sapere la verità

Viterbo, Comune: piscina comunale, un altro giallo viterbese, la cittadinanza ha diritto a sapere la verità

0
0

Come scrive Il Messaggero stamane la riapertura della piscina comunale non ‘è cosa imminente, bisognerà aspettare fine maggio confidando nei buoni uffici della Federazione Italiana Nuoto e in un accordo che regga all’interno della maggioranza di palazzo dei Priori.

Però non si riesce a capire come e perchè abbia dovuto riconsegnare le chiavi una società come la Larus che ha gestito per tanti anni un’attività che pareva andasse a gonfie vele, perchè l’utenza c’era ed anche vasta.

Una piscina molto frequentata e contemporaneamente abbandonata a se stessa, con lavori di ristrutturazione promessi e mai effettuati, canoni non versati per centinaia di migliaia di euro al Comune, bollette non pagate, insomma un totale bailamme incomprensibile ai più.

Non si riesce a capire in questi lunghi anni perchè le amministrazioni comunali non siano intervenute, non è tollerabile che fossero all’oscuro di tutto ciò, non si può dar luogo ad  una pubblica concessione e poi disinteressarsene: si è trattato di un disinteresse incosciente (poco probabile) o “peloso” (molto più probabile?)?

Certi qui parliamo di una piscina amata dai viterbesi che certo non avrebbe dovuto vivere crisi simili fino a giungere a strane, enigmatiche chiusure: certo ora ci sono urgenze da seguire e posti di lavoro da salvare in primis, ma è giusto che i viterbesi sappiano poi la verità sulle misteriose mille defaillances di un bene pubblico, cioè loro.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *