Home Politica Viterbo, Comune: non è la crisi della giunta Arena, ma dell’intera classe politica e di tutta la società viterbese
Viterbo, Comune: non è la crisi della giunta Arena, ma dell’intera classe politica e di tutta la società viterbese

Viterbo, Comune: non è la crisi della giunta Arena, ma dell’intera classe politica e di tutta la società viterbese

0
0

Non mi meraviglia la tensione scoppiata in maggioranza al Comune per l’assenza di Fdi  ed il mancato svolgimento del consiglio comunale: la  suddetta maggioranza va avanti così  sin dal suo insediamento e difendendo unicamente gli interessi delle “famiglie” che la compongono.

Non ci si può scandalizzare se Bianchini & C puntano i  piedi reclamando maggiore attenzione,  domani potrebbe farlo Forza Italia, dopodomani la Lega: non ci sono idee che facciano da collante, il cdx è arrivato al governo della città stavolta provato da mille lotte intestine e dalla mancanza totale di un’idea di città ( che ad onore del vero non aveva avuto neanche precedentemente la maggioranza di csx): il potere per il potere senza slanci di fantasia e amore per la città.

Ma Viterbo è abbandonata a se stessa da decenni, per ricordare leader capaci di incidere dobbiamo tornare ai tempi di Gabbianelli e Gigli, pensate un po’, il resto è totalmente da dimenticare.

Il sindaco Arena con la sua esperienza e la sua umana simpatia potrà provare a limitare i danni, molto di più non potrà fare con questi chiari di luna: ma non c’è scandalo, magari c’è tristezza per un’altra occasione persa, per il livello bassissimo di (tutta) la politica viterbese, per la costante incapacità di programmare, stare al passo coi tempi, incidere sul territorio: egoismo, incapacità, un mix le cause di un pensiero oscurantista che non conosce picchi di eccellenza: questa è Viterbo, inutile gridare allo scandalo del cdx che litiga, nessuno farebbe meglio con questa mentalità fuori dal mondo, con questa arretratezza cultural-organizzativa, con questa chiusura alla contemporaneità.

La situazione è gravissima, il TItanic affonda e tutti continuano a ballare, ma proprio tutti, l’intero sistema Viterbo che non conosce capacità di rinnovamento, ma solo piccolo cabotaggio senza storia.

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *