Home Politica Viterbo, Comune, l’assessore Elpidio Micci risponde a Luigi Telli (Prc):”I fondi Miur solo per edifici scolastici”
Viterbo, Comune, l’assessore Elpidio Micci risponde a Luigi Telli (Prc):”I fondi Miur solo per edifici scolastici”

Viterbo, Comune, l’assessore Elpidio Micci risponde a Luigi Telli (Prc):”I fondi Miur solo per edifici scolastici”

0
0

Ho letto con attenzione la nota di Luigi Telli – Partito della Rifondazione Comunista (Sinistra Europea), Circolo di Viterbo. Parlando di edifici di proprietà comunale e di edilizia scolastica forse non sono la persona più titolata a rispondere, in quanto tali deleghe competono ai colleghi Barbieri e Allegrini. Visto che sono però stato tirato in causa dal signor Telli, in quanto assessore alla pubblica istruzione, ritengo corretto rispondere ugualmente, precisando alcuni aspetti. La riflessione fatta da Telli, per logica, non sarebbe sbagliata. Però è giusto e opportuno precisare che i fondi recentemente accordati dal Miur, 310mila euro, possono essere destinati esclusivamente alla realizzazione di interventi sugli edifici scolastici. Non su altre strutture. Inoltre, tale importo non basterebbe di certo per coprire i costi necessari alla sistemazione degli edifici citati dal signor Telli, che vanno ben oltre la somma ministeriale approvata. È giusto precisare inoltre, che le strutture citate nella nota dal rappresentante del circolo di Viterbo del Partito della Rifondazione Comunista (Sinistra Europea), non sono tutte di proprietà comunale come da lui asserito. Posso pertanto fornire informazioni solo per quanto concerne gli edifici comunali. Il tutto sempre dopo essermi confrontato con il competente assessore al patrimonio Barbieri. Per quanto riguarda il cinema Genio, la cui destinazione d’uso è per spettacoli e affini, che potrebbe comunque essere variata, richiede una spesa di ristrutturazione che si aggira attorno a un milione e mezzo di euro. I locali a San Carluccio sono stati ristrutturati anni fa, affidati ai servizi sociali e assegnati a persone indigenti. I locali ex ECA in via della Volta Buia sono stati assegnati da anni ai servizi sociali e ad associazioni di volontariato. Palazzo Donna Olimpia, in via San Pietro, necessita di un consistente intervento di ristrutturazione, per il quale servirebbero diversi milioni di euro. Per tale edificio è stata presentata una proposta di project financing, seguirà la pubblicazione di un bando pubblico. Palazzo Ghinucci a Bagnaia è sede di alcune associazioni, anch’esso necessita di interventi, sicuramente di minore entità rispetto agli altri.

Tutti gli edifici sopra citati, eccetto Palazzo Ghinucci, richiedono interventi importanti a livello strutturale, e investimenti a livello economico che al momento il Comune non può sostenere.

Sugli altri immobili citati da Telli non posso esprimermi, in quanto, come già detto, non sono di proprietà comunale. Quel che voglio invece aggiungere e ribadire, come assessore alla pubblica istruzione, è che i nostri ragazzi a settembre devono tornare a scuola in totale sicurezza. I fondi accordati dal Miur, i 310mila euro, non appena erogati, saranno immediatamente spendibili. Da parte nostra ci sarà il massimo impegno affinché tutti gli interventi necessari a garantire il rispetto delle normative anti Covid siano tutti completati prima che i ragazzi tornino all’interno delle aule scolastiche.

Elpidio Micci

Assessore alla pubblica istruzione

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *