Home Politica Viterbo, Comune: la solitudine dei primi cittadini, Arena versione malinconica sui social
Viterbo, Comune: la solitudine dei primi cittadini, Arena versione malinconica sui social

Viterbo, Comune: la solitudine dei primi cittadini, Arena versione malinconica sui social

1
0

“Quanta della loro umiltà servirebbe al genere umano!” postava ieri Arena sul suo profilo fb accanto alla foto che vedete in alto: ed oggi cominciava  il lunedì con un po’malinconico: “Vi auguro una buona settimana, nonostante i mali di stagione”: che succede al “buon Giovannino”? Cosa è questo umore cosi scuro improvviso?

Arena ha voluto fortissimamente diventare sindaco ed ora sta scoprendo la “solitudine dei numeri uno” che prende anche i primi cittadini, che dopo l’euforia della elezione poi si imbattono in problemi non sempre di facile soluzione.

L’altro giorno l’appello ad una coalizione coesa, “perchè solo una coalizione coesa può raggiungere i risultati che si prefigge” faceva capire chiaramente come all’interno del cxd ci fossero frizioni, polemiche, lotte intestine non da poco.

E poi lo spostamento del mercato del sacrario, un regalo alla lega che magari il buon Arena avrebbe volentieri evitato di dover fare: un uomo tranquillo. moderato, che non sopporta gli estremismi e che è costretto ad assecondarli.

E’ un po’ solo Arena e chissà se il naufragare gli sarà dolce “in questo mar”.

(pasquale bottone)

(1)