Home Politica Viterbo-Comune: finora l’amministrazione ha disatteso le norme anticorruzione, alto rischio di pressioni indebite in alcuni settori, cittapaese.it vi svela quali
Viterbo-Comune: finora l’amministrazione ha disatteso le norme anticorruzione, alto rischio di pressioni indebite in alcuni settori, cittapaese.it vi svela quali

Viterbo-Comune: finora l’amministrazione ha disatteso le norme anticorruzione, alto rischio di pressioni indebite in alcuni settori, cittapaese.it vi svela quali

0
0

Vi ricordate la Carta di Pisa? Quel documento che la maggioranza formata da moglie, marito, compagno, genero, figlio del figlio, etc. ha votato innescando una sorta di harakiri, rimandato di qualche mese solo perchè si sta facendo  finta che questo non sia mai accaduto.

Ma  è solo la punta di un iceberg di tante situazioni incancrenite da decenni all’interno dell’amministrazione comunale.

Chissà se è invece al momento viene applicata la norma anticorruzione, che ha come punti cardine la rotazione del personale negli uffici e delle posizioni organizzative.

Da quello che si sa alcune P.O. del Comune di Viterbo sono ferme da ben 12 anni, mentre la normativa prevede la suddetta rotazione ogni 3 anni, dal decreto di nomina, soprattutto in settori considerati dall’Anac ad alto rischio corruzione come quello della Polizia Locale.

Sarebbe un buon segnale da parte dell’amministrazione applicare tale normativa che va a combattere le pressioni esterne o comportamenti inadeguati da parte dei dipendenti comunali, soprattutto quelli ad alto livello.

(r.t.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *