Home Politica Viterbo, Comune, caos polizia urbana, l’assessore Ubertini medita di lasciare, punterebbe al patrimonio (o al legale contenzioso?) ma Fondazione fa muro
Viterbo, Comune, caos polizia urbana, l’assessore Ubertini medita di lasciare, punterebbe al patrimonio (o al legale contenzioso?) ma Fondazione fa muro

Viterbo, Comune, caos polizia urbana, l’assessore Ubertini medita di lasciare, punterebbe al patrimonio (o al legale contenzioso?) ma Fondazione fa muro

0
0

La confusione regna sovrana all’assessorato alla polizia urbana: il primo a capire le cose come stanno andando sarebbe lo stesso Assessore competente Ubertini che, avendo perso il controllo della situazione, starebbe sempre più meditando di lanciare l’incarico. Cittapaese.it si è occupato nelle scorse settimane della strana nomina avvenuta a Valentano di una vigilessa fedelissima di Ubertini scelta non si sa in base a quali requisiti dallo stesso e dall’intera amministrazione comunale. Ma come si sa, a palazzo dei priori la trasparenza non è di casa, come l’opportunità: sarà più innocente di un francescano in ritiro spirituale perenne, ma forse, dopo gli attentati incendiari subiti,  non sarebbe stato il caso, proprio a sua difesa, di nominare Ubertini assessore. Anche perchè anche una persona senza macchia può essere ricattata dalla malavita: ma parliamo in generale, non del caso specifico. Certo che dopo aver fatto di tutto per far promuovere la sua fedelissima profittando dei buoni rapporti con il sindaco di Valentano, dipendente del Comune di Viterbo, pare che il noto-fiscalista non si sia più fatto vedere dalle parti di Via Monte Cimini e che il comando sia nei fatti controllato da Fratelli d’Italia.

Ecco perchè Ubertini medita di cambiare aria e preme per avere il patrimonio (o da alcuni rumors che ci giungono, il legale contenzioso) , che vorrebbe sottrarre all’esperto e navigatissimo Paolo Barbieri, impresa non facile certo.

Ma il fiscal-politico che cambia i partiti come gli abiti la mattina, si sa, è uno che quando si mette in testa una cosa va fino in fondo: ma stavolta ha trovato pane per i suoi denti, di qui le discussioni e i diffusi maldipancia a palazzo.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *