Home Politica Viterbo-Comune: “Arena fugge dal disastro della sua amministrazione”, rincara la dose Barelli (Viva Viterbo) dopo il consiglio disertato dalla maggioranza
Viterbo-Comune: “Arena fugge dal disastro della sua amministrazione”, rincara la dose Barelli (Viva Viterbo) dopo il consiglio disertato dalla maggioranza

Viterbo-Comune: “Arena fugge dal disastro della sua amministrazione”, rincara la dose Barelli (Viva Viterbo) dopo il consiglio disertato dalla maggioranza

0
0

“Per lo più precipita nel suo destino chi fugge ” diceva lo storico romano Tito Livio.

Arena come Vidkun Quisling, il militare a capo del governo fantoccio della Norvegia nazista nella seconda guerra mondiale, un fantoccio nelle mani dei partiti Lega in particolare con il compito solo di tradurre in atti ( pochi per la verità) le volontà dei suoi capi Fusco su tutti.
Un sindaco in fuga come avevamo largamente previsto d’ altronde Giovanni non è certo Riccardo cuor di leone ,ma assomiglia più al fratello quel Giovanni senza terra rimasto ultimo dei fratelli senza titoli e possedimenti.

Dicevamo dunque un sindaco che scappa ma non certo e non solo dal Consiglio comunale e dalla opposizione ma invece sicuramente dalle sue responsabilità e dalla sua incapacità che si è manifestata prepotentemente in questi primi 10 mesi di governo dove praticamente non è stato combinato nulla ed anzi se possibile è stato peggiorato perché il tempo perso non si recupera.

Nulla sui rifiuti niente sul nuovo appalto anche quello c d ponte sarà ” levatoio”, vedrete che sarà tolto come da noi preannunciato perché non possibile, niente sulle terme bullicame ex terme Inps ecc …sono sotto gli occhi di tutti, niente su Francigena e Tpl corse diminuite amministratore in fuga, niente sulla legalità e sulla questione morale su cui stendiamo un velo pietoso in attesa che qualcuno lo sollevi definitivamente, l’ elenco è infinito, niente di niente, buoni a nulla ma capaci di tutto soprattutto se tutto significa “tutti in famiglia” gioco anni 80 condotto dal buon Claudio Lippi in cui questa amministrazione eccelle.

Ed è tutto qui in questo disastro che risiede la vera crisi dell’ amministrazione da cui fugge il Sindaco Arena, scappa dalla sua inconsistenza e dalla sua incapacità di tenere fede alle roboanti promesse elettorali nonostante le quali stava per perdere ugualmente ,visto che come dichiarato ancora una volta in questi giorni da Fusco e da FDI loro certo non lo volevamo come Sindaco.

Un Sindaco orfano politicamente che ci ha voluto far credere che il nodo della crisi politica fosse l’ assessore Nunzi quella del reato c.d.di bontà o l’ Assessore Ubertini che stando alle cronache sarà stato sicuramente più impegnato in ben altre faccende piuttosto che badare alle crisi del Comune,.
Le cose non stanno così la verità è un altra.
Tutti a Viterbo ormai sanno che il problema non è il Sindaco Arena che fugge ma come “sfuggire” al Sindaco Arena alla sua incapacità e incompetenza e ad altri 4 anni ( speriamo meno) persi per Viterbo e i Viterbesi.
Giacomo Barelli
Capo Gruppo viva Viterbo

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *