Home Politica Viterbo, Comune, “apertura a Caffeina”, la precisazione di Santucci: “Il Comune non deve dare alibi a nessuno, “Caffeina” è in piena crisi”
Viterbo, Comune, “apertura a Caffeina”, la precisazione di Santucci: “Il Comune non deve dare alibi a nessuno, “Caffeina” è in piena crisi”

Viterbo, Comune, “apertura a Caffeina”, la precisazione di Santucci: “Il Comune non deve dare alibi a nessuno, “Caffeina” è in piena crisi”

0
0

In merito all’articolo pubblicato da cittapaese.it oggi “Viterbo, tensione al Comune: acceso scontro tra Fratelli d’Italia e Forza Italia sui fondi per le strade, la Lega protesta per l’apertura a “Caffeina””, il capogruppo al Comune di Fondazione per la Tuscia ci ha fatto pervenire le righe di precisazione che pubblichiamo di seguito: 

Caro direttore,

non so cosa intendesse di preciso Marini ieri con le sue dichiarazioni,  io sono solo d’accordo sul concetto che tutti devono essere ascoltati e stare alle regole, tutti, ma proprio tutti, non ho preclusioni, ma con riserva quindi… Non credo però che il Comune serva a dare alibi a qualcuno, assumendosi colpe o responsabilità che non ha, la Fondazione Caffeina è in crisi, ha i suoi guai da risolvere e la cosa non va nascosta: per quello che riguarda il “villaggio di Natale” poi penso che facciamo bene ad andare in altre direzioni rispetto alla suddetta Fondazione visto quello che è successo a Sutri.

Questo volevo precisare: la ringrazio per l’attenzione e le auguro buon lavoro

cordiali saluti

Gianmaria Santucci

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *