Home Politica Viterbo- Comune: Allegrini, De Carolis, tu chiamale se vuoi “dimissioni”(lo puoi fare, ora sono protocollate), ma l'”allegra brigata” non mollerà, troppi amici e parenti da sistemare
Viterbo- Comune: Allegrini, De Carolis, tu chiamale se vuoi “dimissioni”(lo puoi fare, ora sono protocollate), ma l'”allegra brigata” non mollerà, troppi amici e parenti da sistemare

Viterbo- Comune: Allegrini, De Carolis, tu chiamale se vuoi “dimissioni”(lo puoi fare, ora sono protocollate), ma l'”allegra brigata” non mollerà, troppi amici e parenti da sistemare

0
0

E dopo le dimissioni ventilate, ora sono arrivate le dimissioni protocollate degli assessori Allegrini e De Carolis, così almeno si è salvata la forma. Ma queste dimissioni non è che cambino granchè lo scenario politico che poi in realtà politico è sempre meno.

Ora Arena schiererà nuovamente la sua maggioranza e insieme decideranno quando dare luogo al nuovo giro del gioco “due a te, due a me, due alla figlia del re”: vedremo chi vincerà la prossima mano e la poltrona di assessore lasciata libera dalla Nunzi.

Dovrebbe essere Fdi ad assicurarsi il terzo assessore, sempre che le dimissioni di De Carolis e Allegrini rientrino (il primo comunque si sta dimostrando essere il più misurato e ragionevole della sua maggioranza, bisogna dirlo): solo che c’è anche da approvare il bilancio e questa dovrebbe essere una priorità per una amministrazione seria.

Ma a Palazzo dei Priori la politica è come un grande lista dei regali di Natale, tutti vogliono tutto per sè ed i propri contigui e degli altri chi se ne frega.

Dovrebbe fregarsene il sindaco Arena che in ogni pubblica dichiarazione parla sempre delle priorità dei cittadini, ma poi evidentemente lo distraggono e pensa ad altro.

L’unica speranza è che questa litania non duri altri 4 anni altrimenti davvero meglio espatriare: sarebbe il caso che l'”allegra brigata” ci pensasse su davvero, o accordo serio o meglio che
si torna a votare.

Questa si chiamerebbe pietas e dovrebbero averla nei confronti di noi cittadini: può essere che tra un figlio, un nipote o un cognato da piazzare se ne ricordino? Difficile, quasi impossibile.
ma se uno vuole credere ai miracoli poi…

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *