Home Politica Viterbo, Ciambella, Frontini tutti “alleati” della destra, ma quale? La vera destra è Lukashenko (e Barelli)
Viterbo, Ciambella, Frontini tutti “alleati” della destra, ma quale? La vera destra è Lukashenko (e Barelli)

Viterbo, Ciambella, Frontini tutti “alleati” della destra, ma quale? La vera destra è Lukashenko (e Barelli)

26
0

In questi giorni si assiste da parte del webgazzettino stra-local più letto al Riello ad un sistematico intorbidimento delle acque di qualsiasi cosa riguardi la Frontini (che pure l’anziano direttore tanto amò), la Ciambella o anche lo “spietato familista”(unico a Viterbo città integerrima e tetragona a nepotismi e clientele) Gianmaria “Malaussene” Santucci, responsabile anche dell’invasione russa in Ucraina (voi non lo sapete ancora, ma è così).

Complice il sottosviluppo culturale di cui è vittima la vetus urbs e la mediocrità dilagante di scribani e scribacchini vari (qua scrivono tutti, anche se sui giornali on line il 97, 8 di chi lo fa è ai limiti dell’analfabertismo) un vecchio brontolone di provincia starnazza ormai in maniera sistematica su qualsiasi mossa, azione, raffreddore o spasmo intestinale riguardi coloro i quali non hanno ancora firmato in bianco il programma autocratico elettorale di Lukashenko Cimino.

La Frontini è di destra (mai stata iscritta tra l’altro a Giustizia e Libertà che ci risulti), la Ciambella si allea con la destra, tutti sono di destra, tranne i noti progressisti Romoli, Barelli, Micci, difensori ad oltranza delle classi lavoratrici ad ogni loro intervento pubblico.

Quando poi l’unica vera destra spietatamente liberista è propria quella dell’amato (da Scarpantibus) zar della Bielotuscia Panunzio Lukashenko, vero e proprio reazionario populista del terzo millennio e dux infaticabile di (mezzo) pd.

Ma questo non si può dire, il maccartismo anti Frontini-Ciambella è l’unica religione praticabile da Canepina al Riello dove, secondo  questi imbonitori folk la vera sinistra rivoluzionaria è rappresentata da Filippo Rossi e Barelli. Si proprio Barelli, il calendano alleato dei 5 stelle e per questo calendano elettoralmente ufficioso.

( pasquale bottone)

(26)