Home Cronaca Viterbo, Caffeina presidia la città, Rovelli e Baffo “paparazzati” da cittapaese.it
Viterbo, Caffeina presidia la città, Rovelli e Baffo “paparazzati” da cittapaese.it

Viterbo, Caffeina presidia la città, Rovelli e Baffo “paparazzati” da cittapaese.it

0
0

Ebbene sì, non abbiamo resistito alla tentazione, abbiamo “paparazzato” Rovelli e Baffo (foto in alto) a colloquio a piazza del comune: la prova tangibile dell’esistenza di Caffeina ancora in città,  checchè ne dicano i diretti interessati. Andrea Baffo (dipendente comunale)   era scomparso dalle scene in pieno periodo di tumulti dei creditori, oggi riappare in un dialogo ravvicinato con l’ex presidente Carlo Rovelli.

Perdonateci, ma abbiamo perso contezza di ruoli e gerarchie, se  ne sono succedute troppe in questi anni, ma nulla è cambiato, le mani sulla cultura cittadina Caffeina le tiene ben salde, già qualche evento settembrino in zona Cesarini ce lo aveva fatto intuire.

Sono tutti lì ai loro posti i caffeina boys appoggiati da una politica trasversale che va da Zingaretti a Marini, da Rotelli alla sinistra locale pd (di cui fa parte il loro rappresentante istituzionale Giacomo Barelli), tutti d’accordo ad appoggiarli in ogni situazione anche disagiata.

Nessuno che si preoccupi dei tanti creditori che hanno lavorato alla rassegna e non hanno percepito gli stipendi e continuano ad aspettarli, questa è Viterbo, il sottosviluppo culturale è anche totale degrado etico.

 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *