Home Politica Viterbo, bilancio, impianti fotovoltaici, mancano i ristori di compensazione: il Comune non risponde alla Ciambella, possibile danno erariale
Viterbo, bilancio, impianti fotovoltaici, mancano i ristori di compensazione: il Comune non risponde alla Ciambella, possibile danno erariale

Viterbo, bilancio, impianti fotovoltaici, mancano i ristori di compensazione: il Comune non risponde alla Ciambella, possibile danno erariale

0
0

Si discutono le variazioni di bilancio in consiglio comunale, quando la consigliera comunale Luisa Ciambella chiede al vice-sindaco Contardo (Arena ancora una volta manca) se sono previste  entrate riguardanti ristori di compensazione per danni ambientali in città.

L’ex capogruppo pd allude agli impianti fotovoltaici, due installati tra città e frazioni negli ultimi mesi, il Rinaldone e Petrignella, per totali 60 megawatt, autorizzati senza che finisse un euro nelle casse del Comune.

E’ prassi diffusa che le società che installano i suddetti impianti. che non sono certo un toccasana per l’ambiente, risarciscano i comuni che le ospitano pagando un tot (non meno di 2mila euro a mega ) alla istituzione locale interessata: molti comuni sono riusciti ad ottenere in cambio ben di più di 2mila euro a mega o opere per la città.

Con queste ultime concessioni la giunta Arena avrebbe potuto ottenere, si fosse impegnata a farlo (una società aveva scritto al sindaco per mettersi d’accordo su una cifra, ma non ha ottenuto risposta)  non meno di 120000 euro fino a molto di più, a sfiorare il milione di euro.

Perchè il Comune ha  rinunciato sin qui  alla possibilità di introiti che avrebbero  costituito un’ importante voce nei suoi bilanci? Perchè ovunque lavorano per portare a casa cospicui risarcimenti e e a Viterbo no?

Si tratterà di stabilirlo nell’interesse della cittadinanza e la Ciambella dichiara che si impegnerà a fare luce fino in fondo su mancate compensazioni economiche così clamorose ed inspiegabili.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *