Home Cronaca Viterbo, “benvenuti a Tamarronia, la capitale del cattivo gusto”: ma l’obbrobrio di Piazza dei Caduti chi lo ha autorizzato e voluto? (i “calciinculo vanno a lui/lei)
Viterbo, “benvenuti a Tamarronia, la capitale del cattivo gusto”: ma l’obbrobrio di Piazza dei Caduti chi lo ha autorizzato e voluto? (i “calciinculo vanno a lui/lei)

Viterbo, “benvenuti a Tamarronia, la capitale del cattivo gusto”: ma l’obbrobrio di Piazza dei Caduti chi lo ha autorizzato e voluto? (i “calciinculo vanno a lui/lei)

0
0

Avete visto? Lo avevano detto che dopo la chiusura del parcheggio del sacrario al mercato del sabato sarebbe iniziata la riqualificazione della città: eccola, vedete come appare rigenerata Piazza dei Caduti da stamane con l’installazione compiuta della giostra “calciinculo” ( chi l’ha autorizzata forse li meriterebbe…) e di un’altra struttura indefinibile attigua pare destinata al tiro al bersaglio. Magari chi ha curato il tutto poteva anche aggiungere una insegna luminosa ( e luccicante) con la scritta: “benvenuti a Tamarronia, capitale del cattivo gusto”: vedendo scene simbolo del genere altro non viene in testa che proporre la città come centro di raccolta del turismo coatto internazionale che ha sempre bisogno di nuovi punti di riferimento.

Mi sembra che il lavoro che sta facendo l’attuale amministrazione  sia proprio quello di uccidere un centro già morto, involgarendo  un tessuto sociale urbano già piuttosto degradato e anacronistico,   aprendo anche al target dei “lucio matteucci boys and girls” impagabili nel riuscire a far inabissare più di quanto sia inabissato il livello dell’intrattenimento strapaesano cittadino.

Devono solo decidere, se vogliono fare una città solo per i viterbesi anni 40 lo facessero, ma non ci rompessero più le scatole con le dichiarazioni sul rilancio turistico, ci raccontassero le barzellette di pierino al loro posto.

Sì, perchè tutto questo “tamarrume” dell’ultima ora pare serva per il carnevale organizzato dal grande ideologo della destra da sagra della poraccitudine organico a codesta amministrazione.

Poi dicono che uno va fuori a Carnevale, Ronciglione già sembrerà Viareggio.

(salvatore del gusto)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *