Home Politica Viterbo, Azione di Calenda anestetizzata a Viterbo, solo una dependence panunzian-piddina, “fermato” Scalzini, dentro Barelli
Viterbo, Azione di Calenda anestetizzata a Viterbo, solo una dependence panunzian-piddina, “fermato” Scalzini, dentro Barelli

Viterbo, Azione di Calenda anestetizzata a Viterbo, solo una dependence panunzian-piddina, “fermato” Scalzini, dentro Barelli

0
0

A Viterbo i partiti nascono senz’anima, anestetizzati e ridotti al mero uso strumentale: Azione di Calenda non ha fatto eccezione, alla fine l’ha spuntata Giacomo Barelli, caffeinista filipporossiano con svariati conflitti d’interesse, panunziano di strettissima osservanza, portavoce non ufficiale, ma di fatto della sinistra pd.

Misteriosamente la direzione centrale di Azione ha deciso di puntare su di lui, perchè nella provincia depressa e fuori dal mondo tutto deve essere sotto controllo ed anche il movimento calendiano una dependence dei democrats.

Con ben altro spirito aveva affrontato la creazione di Azione Viterbo l’ex socialista e politico di lungo corso Fabio Scalzini (nella foto) che voleva mettere su una forza politica indipendente che guardasse all’intera area liberal socialista, ma dopo un lungo lavoro portato a termine all’ex psi è stato detto di farsi da parte.

Così Azione viterbese entra a far parte del progetto magna canepina per le prossime comunali e Barelli continuerà a ricevere finanziamenti regionali per la rassegna-sagra.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *