Home Politica Viterbo, Arena snobba il consiglio covid e corre a Roma da Tajani: un incontro di partito per lui vale più dei suoi compiti di sindaco e della città
Viterbo, Arena snobba il consiglio covid e corre a Roma da Tajani: un incontro di partito per lui vale più dei suoi compiti di sindaco e della città

Viterbo, Arena snobba il consiglio covid e corre a Roma da Tajani: un incontro di partito per lui vale più dei suoi compiti di sindaco e della città

0
0

Ora sappiamo ufficialmente quali erano i grandi impegni che hanno impedito ieri ad Arena di partecipare al consiglio comunale sul covid: andare a trovare a Roma il numero uno di Forza Italia Antonio Tajani per “parlare  della situazione politica ed economica nazionale e di quella della provincia di Viterbo”.

Quindi due sono le cose,  o Arena è  sindaco solo  fino a quando non lo convoca il partito, quando poi lo chiama F.I. diventa un militante graduato sottoposto alle decisioni del suo vertice e cessa di essere primo cittadino: o ha colto l’occasione per allontanarsi dalla sua città per non essere presente ad una discussione che poteva diventare troppo faticosa,  impegnativa e responsabilizzante per lui (meglio quindi baciare la pantofola degli unici due al mondo che sono riusciti ad imporlo nello scranno più alto di palazzo dei priori contro la volontà di un’intera coalizione contraria).

Arena ieri ha trovato modo di sbagliare tutto, di fare mettere su un consiglio comunale sul covid organizzato senza criterio, con solo tanta piaggeria e servilismo verso regione e asl, che ha messo in difficoltà poi la stessa asl  oltre che i consiglieri comunali al 99% costretti a tacere e a frenare ogni domanda e curiosità; e di mancare di rispetto al ruolo che ricopre abbandonando la sua poltrona di sindaco per un incontro di partito e la sua città in un momenti di importante  verifica sull’emergenza covid.

Un disastro totale, che si ripete da due anni ad ogni occasione.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *