Home Politica Viterbo, Arena mette il bambino sotto il presepe, ma lascia negli stenti i meno abbienti, niente buoni pasto per Natale
Viterbo, Arena mette il bambino sotto il presepe, ma lascia negli stenti i meno abbienti, niente buoni pasto per Natale

Viterbo, Arena mette il bambino sotto il presepe, ma lascia negli stenti i meno abbienti, niente buoni pasto per Natale

1
0

Vedete nella foto il sindaco Arena che ieri sera dopo cena assieme all’assessore “Carolino” De Carolis (l’inventore dei concerti in streaming in registrata organizzati dai suoi amici  e dagli  amici  degli amici al costo esorbitante di 40mila euro clientelari da distribuire) metteva il bambino nel presepio come un brav’uomo pio e sensibile.

Peccato che “giò il tenerone”, sindaco testimonial del nulla cittadino di questi tempi, quando c’è una macchina fotografica in giro sia sempre pronto a mettersi in posa, ma quando si tratti di risolvere i problemi reali (talete, covid) si volatilizzi.

Questo Natale è riuscito a lasciare i meno abbienti senza buoni pasto: nonostante, come scrive Il Corriere di Viterbo,  “la torta del fondo povertà a Viterbo fosse  sostanziosa – oltre 600 mila euro tra contributi statali e regionali –  più i  200 mila euro di fondi comunali che la giunta sta ancora erogando).

Arena e i suoi “a stomaco pieno” hanno preferito affidare il tutto alla burocrazia di palazzo dei priori  e non agli empori solidali che avrebbero notevolmente snellito le procedure.

Basta che i soldi arrivano a familiari, amici e clientes Arena sta tranquillo e pensa alle sue albe e tramonti etruschi, che chi non ha si arrangi.

(1)