28 Novembre 2022

cittapaese

Blog Giornale Quotidiano

Viterbo, appalto rifiuti e trasparenza: gli inspiegabili silenzi della giunta Arena sulla necessaria collaborazione con l’Autorità Nazionale Anticorruzione

1 min read

Dopo quello che è successo un paio di anni fa (con tanto di interdittiva antimafia ricevuta dalla società appaltata poi revocata) la gestione dell’appalto rifiuti non si annuncia facile per il Comune. C’è da garantire la trasparenza dell’appalto, gli interessi dei cittadini, da respingere ogni tentativo eventuale di lobbismo o di interesse personale nella questione.

L’unico modo di farlo correttamente è quello di stabilire una collaborazione con l’Autorità Nazionale Anticorruzione che vigili sul pubblico contratto e ne garantisca
la correttezza. Il consigliere Barelli (Viva Viterbo) ha più volte chiesto ad Arena una risposta al riguardo, anche perchè due consigli comunali, di maggioranze diverse, hanno già votato affinchè il protocollo Anac si faccia.

Strani i silenzi della giunta Arena, ripetuti e inspiegabili, un appalto senza collaborazione con Anac sarebbe da considerarsi opaco e inopportuno: Arena deve spiegare le sue finora mancate risposte e fare in modo che la volontà dei consigli venga rispettata.

L’unica strada da perseguire è quella della chiarezza e della regolarità dell’appalto, le altre non sono impraticabili.

(r.t.)

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.