Home Politica Viterbo, angeli e demoni, la doppiezza di Claudia Nunzi, da super-sorridente “angelo pasionario”, ad ambizioso “quadro di partito Fdi”
Viterbo, angeli e demoni, la doppiezza di Claudia Nunzi, da super-sorridente “angelo pasionario”, ad ambizioso “quadro di partito Fdi”

Viterbo, angeli e demoni, la doppiezza di Claudia Nunzi, da super-sorridente “angelo pasionario”, ad ambizioso “quadro di partito Fdi”

0
0

La ricordate una giovane assessora che gridava in continuazione contro la politica politicante professandosi una civica (nel fondo del cuore) al servizio dei cittadini? Bene, quella era Claudia Nunzi, ex assessore leghista alla polizia urbana, poi estromessa da Fusco dalla giunta comunale, poi abbandonata anche da fdi e a  lungo dichiaratasi stanca dello status quo e vogliosa solo di dedicarsi anima e corpo al suo lavoro (“sarò libera da tutto e tutti” gridava immacolata).

Dopo aver a lungo dichiarato urbi et orbi che mai e poi mai sarebbe ritornata in un partito dell’attuale cdx viterbese, ora la ritroviamo addirittura nel nuovo direttivo di Fratelli d’Italia con ambizioni non nascoste di giocare un ruolo sia politico che amministrativo in città.

Vicinissima a Scardozzi, prima con lei nella Lega, ora in Fdi, che aiuterebbe nel presidiare il comando dei vigili, evidentemente la Nunzi predicava bene per raggiungere una credibilità quasi angelica e poi poter ritornare con il suo volto di giovane rampante terrena ad inseguire un suo rassicurante traguardo, un buon stipendio e un po’ di potere rional-cittadino.

Eppure lo ammettiamo, c’eravamo cascati anche noi, la ragazza sembrava essere davvero serafica e affidabile, un’immagine meno cinica e personalistica della politica under 40, armata di buone intenzione, espressione di una famiglia seria di instancabili lavoratori (che per noi resteranno tali).

Ma la doppiezza nunziana era tutta qui, generosi sorrisi e ambizioni nascoste da tirare fuori al momento giusto.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *