30 Settembre 2022

Blog Giornale Quotidiano

Viterbo, alla corte di Rico il Grande, imperatore di Magna Canepina, “cortigiane”, buffoni e giullari

1 min read

Qualche secolo fa, ogni re e imperatore degno di questo nome aveva alla sua corte, oltreché disponibili “cortigiane”, buffoni e giullari.

Figure tragiche e paradossali, ben messe a fuoco e raccontate da storici, romanzieri, teatranti e cineasti.

Contrariamente a quello che molti credono, buffoni e giullari di corte esistono ancora. Vi capita di vederli, ascoltarli e leggerli tutti i santi giorni sul web, in televisione e sulla carta stampata.

Anche Rico il Grande, autoproclamato imperatore della Magna Canepina (di recente confluita nella Bielotuscia guidata dall’illustre statista Alessandro Romoli), ha i suoi buffoni e giullari di corte.

Domenica 27 marzo, cerchiate la data sul calendario, questi ingiustamente bistrattati ma essenziali lavoratori imperiali andranno a narrare storie e leggende di Canepina per la gioia del loro Signore.

Un evento epocale che sicuramente godrà di un’adeguata copertura informativa “in esclusiva” da parte del webgazzettino più di regime e più letto dell’universo.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.