5 Ottobre 2022

Blog Giornale Quotidiano

Verso le politiche: simbolo scudocrociato? Non ammesso

1 min read

Roma, 23 gen. (askanews) - Il simbolo della Margherita non potrà essere associato ad alcuna lista di candidati alle elezioni politiche del 4 marzo. Così come al momento risultano respinti dal Viminale, salvo modifiche garfiche e/o integrazioni, lo Scudocrociato Libertas usato dalla Dc e riproposto per le politiche dal vincente della disfida giudiziaria Giovanni Fontana. Sono alocuni fra i primi verdetti sui simboli elettorali contenuti nella bacheca al piano terra del ministero degli Interni. La quale comunica anche, fra l'altro, che fra i simboli al momento bocciati, salvo revisioni, ci sono quelli dell'Msi, del Movimento politico dei Forconi, della "Lega per l'Italia".

Il simbolo della Margherita non potrà essere associato ad alcuna lista di candidati alle elezioni politiche del 4 marzo. Così come al momento risultano respinti dal Viminale, salvo modifiche grafiche  e/o integrazioni, lo Scudocrociato Libertas usato dalla Dc e riproposto per le politiche dal vincente della disfida giudiziaria Giovanni Fontana. Sono alcuni fra i primi verdetti sui simboli elettorali contenuti nella bacheca al piano terra del ministero degli Interni. La quale comunica anche, fra l’altro, che fra i simboli al momento bocciati, salvo revisioni, ci sono quelli dell’Msi, del Movimento politico dei Forconi, della “Lega per l’Italia”.

 

foto aska

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.