Home Politica Tarquinia, MCPT:” Maggioranza Università Agraria si rifà ad un’epoca oramai largamente combattuta e sconfitta dalla democrazia”
Tarquinia, MCPT:” Maggioranza Università Agraria si rifà ad un’epoca oramai largamente combattuta e sconfitta dalla democrazia”

Tarquinia, MCPT:” Maggioranza Università Agraria si rifà ad un’epoca oramai largamente combattuta e sconfitta dalla democrazia”

0
0

Abbiamo saputo di un increscioso fatto avvenuto nei giorni scorsi all’Università Agraria di Tarquinia.

Si riferisce all’allontanamento (confino????) dagli uffici ubicati in Via Giuseppe Garibaldi della Responsabile del Settore Economico dell’Ente agrario, per l’esattezza del suo trasferimento al centro aziendale della Roccaccia dal 2 gennaio di quest’anno.

Conosciamo benissimo le idee politiche dell’attuale maggioranza ma non pensavamo proprio che oggi, nel 2021, la stessa fosse capace di adottare metodi e comportamenti connessi ad un’epoca oramai largamente combattuta e sconfitta dalla DEMOCRAZIA e comunque perpetrati, come all’epoca, a carico di chi non la pensava come loro.

Oltre al confino alla Roccaccia, alla dipendente in oggetto hanno tolto ogni competenza in merito alla sua qualifica D3 “Servizio e gestione personale – Area finanziaria”, assegnato incarichi a professionisti esterni per coprire tale ruolo, nonchè richiesto (guarda caso al Comune di Montalto così come avviene per il Comune di Tarquinia) un impiegato per due giorni a settimana.

Ora ci domandiano… ma l’Università Agraria di Tarquinia non era in grave crisi economica dovuta alla scellerata e cattiva gestione fatta dai due ex presidenti Antonelli e Blasi?

Questa brutta storia ci è stata segnalata dalla stessa dipendente nonchè da un consigliere dello stesso Ente.

Sembrebbe che una delle motivazioni (ed è qui che nasce il nostro dubbio) scaturisca dal fatto che la dipendente abbia fatto prevalere sentimenti di odio politico verso l’amministrazione e quindi… o la pensi come noi o vai al confino senza più incarichi!

Va ben oltre anche la motivazione sul fatto che… sono stati dati incarichi esterni per ragioni di tutela della sua salute.

Ma non finisce qui, la dipendente oggi sta lavorando ?????? su una postazione portatile messale a disposizione dall’Ente. Ma le norme sulla sicurezza dei lavoratori ch fine hanno fatto?

Terminando vogliamo mandare un messaggio ai nostri concittadini e in particolare alla dipendente in oggetto… la repressione del dissenso fatta dal fascismo durante il ventennio non potrà mai più essere attuata affinchè ci saranno delle formazioni “politiche e non politiche” pronte a difenderne la legittimità e che, con il sangue versato dai nostri partigiani, ci hanno consegnato dall’ormai quasi dimenticato 25 APRILE 1945.

 

Movimento Civico per Tarquinia

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *